Varese

Giorno memoria, consegnate le medaglie dal Prefetto

Il giorno della memoria celebrato al Salone Estense

Una testimonianza che tocca il pubblico che ha riempito questa mattina il Salone Estense, composta in gran parte di ragazzi delle medie superiori. A parlare, con un linguaggio immediato e suggestivo, è Oscar Traini, un uomo che ha conosciuto i campi di concentramento. E’ lui che, dopo i saluti ufficiali, entra nel vivo della celebrazione della Giornata della memoria dal titolo “Incontri per ricordare”, un cartellone promosso dalla Provincia di Varese, con il contributo della Regione Lombardia e il patrocinio della Prefettura, dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese, del Comune e dell’Anpi.

Una mattinata per fare memoria di un tragico evento, che è stato ripercorso, nei suoi passaggi e nelle sue premesse, dallo storico Enzo Laforgia. E con uno spettacolo teatrale, semplice ed intenso, dal titolo “Gli artigli della memoria” proposto da Betty Colombo. In prima fila erano presenti le autorità, il questore Cardona, il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Merletti, l’assessore alla Cultura della Provincia Brianza e l’assessore alla Polizia locale del Comune D’Aula. Un’iniziativa che ha visto anche la Consulta provinciale studentesca di Varese dare un sostegno economico alla giornata.

Ma certamente il momento saliente delle celebrazioni è stata la consegna, da parte del Prefetto Simonetta Vicari, delle onorificenze ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra e ai familiari dei deceduti.

Medaglie sono state consegnate dalla Vicari a Oscar Traini, a Bruno Spozio, a Pietro Bastianini (ritirata da Teresitas De Ambrosis), a Nicvola Miseo (ritirata dalla figlia Francesca), a Vittorio Perrucchetti (ritirata dalla moglie Antonietta Filippini).

- FOTOGALLERY

28 gennaio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti a “Giorno memoria, consegnate le medaglie dal Prefetto

  1. Oscar Traini il 19 febbraio 2011, ore 22:52

    cerimonia ben organizzata, complimenti al Prefetto Eccellenza dott.ssa Simonetta Vaccari ed al dott. Biagio del Prete unitamente al mio GRAZIE PERSONALE ANCHE SE CREDO NON POSSA ARRIVARE’ A LORO DESTINAZIONE

  2. Oscar Traini il 10 marzo 2011, ore 10:16

    Abbiamo la fortuna, noi varesotti, di essere governati da persone quali l’eccellenza dott. Simonetta Vaccari e Dott. Biagio del Prete. PERSONE SQUISITE che malgrado il loro alto soglio di competenze, non disdegnano comunicare e scendere a livello del popolo a loro affidato.

    Grazie Simonetta, grazie Biagio

    Oscar

  3. Oscar Traini il 23 settembre 2011, ore 00:21

    LASCIARE LA PREFETTURA !!!!!!!!!!!!!! ED IO NON TI VEDRO’ MAI PIU’.
    HO QUASI 88 ANNI……. POVERO VECCHIO, QUANTO PIANGERE !!!!!!!!!!!!!!!!

  4. OSCAR TRAINI il 7 novembre 2012, ore 19:38

    come fare per poter comunicare con le eccellenze: SIMONETTA VACCARI e BIAGIO DEL PRETE, miei carissimi amici che avrò sempre nel cuore anche se lontani.

    Se sarò ancora vivo, vorrei inviare loro gli auguri più affettuosi ed amichevoli che si possa esprimere.

    Voltaire, nell’anno 1701 (dico 1701), mio compagno di banco, scrisse “lettere filosofiche”, praticamente sentenze filosofiche quasi tutte sotto mia dettatura. Una recitava : SE POSSIEDI TUTTE LE RICCHEZZE DEL MONDO, MA NON HAI UN AMICO, SEI LA PERSONA PIU’ POVERA DEL MONDO. Ora i miei amici di infanzia, gioventù, età
    matura… sono tutti morti. Mi restate voi, fatemi morire con un sorriso. GRAZIE OSCAR

  5. Oscar Traini il 10 novembre 2012, ore 19:16

    come posso fare per comunicare (IN QUALSIASI MODO) con le eccellenze SIMONETTA VACCARI e BIAGIO DEL PRETE ?
    GRAZIE SE QUALCUNO PUO’ FARMI QUESTO REGALO

    OSCAR

Rispondi