Varese

Nuova ztl, marcia indietro del Comune sulle multe

Via Donizetti

C’è stato un ripensamento sul pugno di ferro tenut0 nella nuova ztl che coinvolge, in pieno centro, dal sabato sera a tutta la domenica, la via Donizetti, piazza Giovine Italia e via Rossini. Alla seconda settimana del provvedimento, peraltro considerato dalla giunta comunale “sperimentale”, gli agenti della Polizia locale hanno innalzato un’ottantina di multe, che hanno mandato su tutte le furie i varesini, in particolar modo i residenti.

Un argomento “caldo”, al centro della riunione di giunta di questa mattina. Tante le lamentele: scarsa visibilità dei cartelli, difficile rispetto di alcune norme (i residenti alle 22 del sabato dovevano spostare le auto), scarsa presenza di parcheggi. A questo punto la giunta varesina si è trovata tra l’incudine e il martello: da un lato, qualcosa bisognava fare per le multe già elevate (ognuna da 115 euro), ma dall’altro lato, non poteva essere cancellato il provvedimento con un colpo di spugna, dato che rientrava nei progetti del Distretto Urbano del Commercio finanziati dal Pirellone.

E così all’ultimo progetto fatto approvare dall’ex assessore finiano al Commercio, Salvatore Giordano, è capitata la sorte di essere rivisto per metà: saranno cancellate le multe ai residenti, i residenti con pass potranno parcheggiare nella ztl, ma il provvedimento resta e va avanti. “Dovremo migliorare le informazioni – precisa il vicesindaco Giorgio De Wolf – e rendere più visibile l’area interessata”.

18 gennaio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi