Basket

Cimberio sbanca super-derby contro Cantù

Il protagonista del derby, Phil Goss

Grande vittoria della Cimberio nel super-derby contro Cantù. Con risultato finale che non ammette né se, né ma: 82 a 65. Una vittoria che si concretizza nel quarto periodo della gara, e che vede sul podio, senza discussioni, protagonista assoluto, Phil Goss con i suoi 26 punti. Ora giocatori e tifosi biancorossi sembrano essersi gettati alle spalle il fantasma delle sei sconfitte. E tornare a sperare proprio nel giorno di un derby da batticuore.

Una gara ricca di colpi di scena, con la Cimberio che rilancia continuamente il suo gioco. La Cimberio parte subito con un 6-0, firmati dal mitico Goss, Kangur e Galanda. Sta però, poco dopo, al canturino Micov, con una tripla, a tornare alla parità (6-6). Al termine del primo periodo di gioco Cantù può vantare 4 lunghezze di vantaggio, 19 a 15.

Nuovi punti della Cimberio, con Righetti e Fajardo, riporta il risultato in parità (19-19), ma poi Galanda regala alla sua squadra un nuovo vantaggio. Sembrano decollare i padroni di casa, che arrivano al 31-22 del 17′, una situazione a cui reagiscono bene i canturini Micov e Marconato (32-28).I brianzoli insistono, arrivamp a quota 33-30, ma poi arriva un tiro eccezionale da metà campo firmato Goss, che blocca il risultato a 38-33 e così si va alla pausa lunga.

Alla ripresa, i biancorossi sembrano avere energia da vendere, con Rannikko e poi Fajardo che portano il risultato sul 43 a 33. Ma la squadra ospite non si dà per vinta, e con Mazzarino arriva al 43 a 45. Ma c’è sempre l’imbattibile Goss, che colleziona addirittura cinque punti (48 a 45). Un lungo si Nashville, una schiacciata, dall’altra parte, di Ortner, fa chiudere la terza frazione sul 59 a 56 sempre a vantaggio della Cimberio.

Ma con il quarto ed ultimo periodo di gioco che il Varese fa alzare il palazzetto con i boati dei suoi tifosi. Sono Thomas e ancora Goss a portare avanti la vittoria, fino alla tripla di Rannikko (73 a 58), di fronte ad un Cantù in visibile crisi. C’è poi Goss che porta il risultato a 78 a 58. Poco lontano dal finale, un meritatissimo 82 a 65 in favore della Cimberio che entusiasma tutti. Semplici tifosi e ospiti autorevoli.

16 gennaio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi