Sport

Derby Varese-Cantù, ammessi i tifosi canturini

Comunicato congiunto di Cecco Vescovi (Presidente  Pallacanestro Varese, nella foto) e di Alessandro Corrado (Presidente Pallacanestro Cantù) sull’attesissimo derby tra Varese e Cantù, una delle classiche del basket italiano, potrà tornare ad avere la cornice di pubblico che merita.

“Grazie all’impegno delle Forze dell’Ordine e in prima persona del questore di Varese Marcello Cardona è stata infatti autorizzata la trasferta ai tifosi di Cantù. Dopo stagioni in cui questa sentita sfida non ha potuto contare su una parte della tifoseria, torneremo ad essere al completo. Ci auguriamo che entrambe le tifoserie possano vivere un’autentica giornata di sport”.

Invitiamo quindi i tifosi, continuano le due società, “a sostenere le rispettive squadre nel rispetto dei valori sportivi e senza mai trascendere. Domenica avremo tutti la possibilità di dimostrare che un derby storico come quello tra Varese e Cantù può essere vissuto con rivalità sì, ma anche con estrema correttezza. Chiediamo a tutti di rispettare le direttive impartite dalle autorità di pubblica sicurezza e ringraziamo le stesse per il loro lavoro svolto a garantire lo spettacolo sportivo”.

Conclude il comunicato congiunto: “Abbiamo deciso di stilare questo comunicato congiunto proprio per sottolineare che due società sportive dalla gloriosa tradizione come Varese e Cantù sono rivali solo sul campo, ma condividono gli stessi valori e gli stessi principi. Vogliamo che il nostro derby continui ad essere vissuto nei prossimi anni da tutte le componenti del tifo e che sia un esempio di sana rivalità sportiva”.

12 gennaio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi