Canton Ticino

Le poesie romantiche di Hesse al Museo di Montagnola

L'ingresso del Museo Hesse di Montagnola

Si è aperto questo il pomeriggio al Museo Hermann Hesse di Montagnola (Canton Ticino) il nuovo anno di attività con le letture domenicali. Molti appassionati hanno riempito la saletta per ascoltare, presso Torre Camuzzi, la lettura di alcune poesie giovanili dello scrittore tedesco. Un reading dal titolo affascinante, “Nella notte”.

Dopo i saluti iniziali della direttrice Regina Bucher, che ha ricordato il successo dello scorso anno, con migliaia di visitatori e interessanti proposte culturali (come la mostra sul cosmopolitismo di Hesse, tuttora in corso), sono iniziate le letture delle poesie romantiche di Hesse, composizioni spesso brevi che sono state lette prima in tedesco e poi nella loro traduzione italiana. Poesie in cui la notte torna come motivo ricorrente, che testimonia l’influenza su Hesse di autori tedeschi romantici come Brentano e Novalis.

Letture suggestive, che si sono dipanate tra gli acquerelli appesi ai muri, gli oggetti della vita quotidiana dello scrittore, alcune vetrine che custodivano preziose edizioni delle opere. A fare da sottofondo alla lettura bilingue, le originali sonorità ricavate  dell’Hang da parte del musicista Roberto Mucchiut, una specie di Ufo sonoro fabbricato da due musicisti a Berna.

Al termine del reading una benaugurale fetta di panettone e un calice di vino, in attesa del nuovo programma 2011, che sarà presto svelato ai media in una conferenza stampa che si terrà presso lo stesso Museo.

- FOTOGALLERY

9 gennaio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi