Varese

Fontana polemizza con Marantelli e scrive a Mirabelli

Il sindaco Attilio Fontana

“Polemiche come quelle fatte dall’onorevole Marantelli mi fanno pensare che a Roma non abbiano molto da fare”. Il sindaco Attilio Fontana, dopo le dichiarazioni dell’onorevole Pd, Daniele Marantelli, sullo stop ai fondi dell’8 per mille per l’alluvione a Varese da parte del governo, smentisce la smentita del deputato. Taglia corto il primo cittadino: “Non è come dice Marantelli, alcuni fondi sono arrivati. Ma ne parlerò più avanti”. Poi Fontana aggiunge: “Certo che se pensano di arrivare a governare la città con queste posizioni, Dio ce ne scampi e liberi”.

Più chiara e diretta la risposta alle dichiarazioni di Marantelli circa la soppressione del fondo del 5 per mille a favore del volontariato, che invece Fontana aveva assicurato, in una risposta ad un’interrogazione del consigliere comunale Pd Mirabelli, essere ancora in vigore. E proprio a Mirabelli il sindaco si rivolge direttamente per scritto: “Caro Consigliere, in relazione a quanto da Lei dichiarato in ordine al ripristino del Fondo del 5%0 mi corre l’obbligo di rappresentarLe che la mia risposta è stata dettata a seguito di una comunicazione poi risultata erronea e tardivamente modificata da parte di alcuni organi di stampa accreditati. La voglia di comunicare la buona notizia è stata “galeotta””.

Continua Fonnata: “Le posso, peraltro, assicurare che l’ ANCI nazionale, nella persona del Presidente Sergio Chiamparino, e tutti i Presidenti regionali indistintamente si sono battuti e si battono per l’effettivo ripristino del fondo a favore delle associazioni di volontariato. Testimonianza è il fatto che nelle recenti Conferenze Stato-Città anche tale problematica è stata portata all’attenzione del Governo da parte di ANCI. Mi pare ingeneroso e dettato soltanto da convenienza politica reputare come fatto gravissimo quanto accaduto e respingo anche a nome di ANCI Lombardia la sua affermazione di “presa in giro” delle associazioni di volontariato ed enti di ricerca. Come da Lei evidenziato esiste, oggi, una concreta volontà di ripristino dello stanziamento globale di 400 milioni di Euro per il 2011 nel Decreto Milleproroghe come affermato recentemente dagli stessi esponenti del Governo in sede di approvazione bipartisan dell’ordine del giorno al Senato”.

“Sono certo – conclude il primo cittadino di Varese rivolgendosi a Mirabelli – che anche Lei vorrà condividere la mia concreta speranza che tutto si possa risolvere entro pochi giorni, recuperando per intero la soddisfazione comune di aver operato comunque nell’intento di risolvere, per quanto nelle nostre forze e disponibilità, questa delicata problematica a vantaggio del c.d. “terzo settore””.

21 dicembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi