Varese

Attenti ai falsi addetti di Aspem Energia

Sono giunte agli uffici dell’Aspem diverse telefonate dei propri clienti per chiarimenti circa visite a domicilio ricevute tra ieri e oggi. Alcune persone si sono presentate quali addetti della società ASPEM Energia senza esserlo, facendo firmare documenti che hanno determinato l’inconsapevole definizione di un contratto di fornitura con altra società.

Una delle motivazioni che ha convinto i clienti a riceverle è stata la richiesta di leggere il contatore per verificare la possibilità di ottenere sconti sulla bolletta, seguita dalla domanda di poter consultare l’ultima fattura arrivata, dalla quale alcuni dati in essa contenuti sono stati inseriti in un documento (in realtà un nuovo contratto di fornitura) fatto poi sottoscrivere. Il cliente si trova, in molti casi inconsapevolmente, ad avere da quel momento un nuovo fornitore e successivamente a ricevere bollette per il consumo di gas ed energia elettrica da altra società di vendita.

Per tutelare i propri clienti, ASPEM Energia raccomanda, in caso di analoghe visite, di esigere l’identificazione delle persone che si presentano loro, specificando che in nessun caso il suo personale è autorizzato a recarsi presso le loro abitazioni.

Poiché tali episodi si sono già verificati in passato e continuano purtroppo a ripetersi, ASPEM Energia ha ritenuto opportuno invaire, unitamente alle ultime fatture emesse, l’allegata dettagliata comunicazione circa le regole di condotta stabilite dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG) che devono essere rispettate da qualunque operatore del settore presenti un’offerta di fornitura di energia elettrica o gas ad un cliente finale e riportata anche sul sito di ASPEM Energia alla pagina.  http://www.aspemenergia.it/gruppo/cms/aspem/novita/Info_utili/avviso_ai_clienti.html.

21 dicembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi