Varese

Sala Montanari, crolla un pannello. Fontana racconta

L'affresco in Sala Montanari

Racconta l’episodio il sindaco Attilio Fontana, presente ieri sera alla Sala Montanari in occasione della presentazione del volume di Giuseppe Adamoli, scritto con il giornalista Federicon Bianchessi, “Cuore e Regione”. Si stacca un pannello del controsoffitto della Sala Montanari e serpeggia la paura.

“Il rumore improvviso ci ha davvero spaventato – dice il sindaco Fontana -. Per pochi secondi ho pensato anche ad un attentato. Un timore che ho avuto soltanto due volte nella vita: una volta in occasione di un dibattito con il ministro Maroni, quando un uomo si è presentato davanti al tavolo superando tutte le misure di sicurezza. E poi ieri sera”.

Un incidente avvenuto mentre si stava svolgendo la presentazione del volume di Adamoli, alla presenza dei direttori di Prealpina (Angeleri) e Varesenews (Giovannelli). Un episodio che, fortunatamente, non ha fatto registrare alcuna conseguenza sui presenti. “Sì, alla fine abbiamo capito che la cosa non aveva avuto conseguenze, e così ci siamo tranquillizzati. L’unica vera vittima dell’inciodentye – scherza Fontana – è stata la borsa del giornalista Bianchessi, che è stata letteralmente distrutta”.

I lavori di sistemazioni sono già stati disposti: inizieranno martedì 21 dicembre. Nel frattempo, la sala è agibile: pertanto gli incontri già programmati in questi giorni si svolgeranno regolarmente.

17 dicembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi