Varese

Pass disabili, a novembre accertati 60 abusi

La situazione appare migliorata rispetto al passato, ma la Polizia Locale non intende abbassare la guardia. E’ la caccia ad abusi e a pass disabili abusivi ha condotto ad accertare, nel solo mese di novembre, 60 violazioni. Un mese di controlli più serrati e severi, con pattuglie dedicate e bilancio finale. Questa mattina l’assessore alla Polizia locale del Comune di Varese, Fabio D’Aula, ha ricordato che sono stati fatti controlli, ma che è risultato che l’utilizzo improprio di pass disabili e occupazione abusiva di spazi riservati è apparso in diminuzione rispetto al passato.

Come ha confermato l’ispettore capo della Polizia locale, Ferrario, nel mese di novembre quattro pattuglie in più sono state utilizzate per questi controlli specifici, avvenuti su 36 veicoli, un servizio straordinario svolto da agenti in abiti borghesi. Oltre a ciò nello stesso mese si sono verificati altri 43 controlli sui pass invalidi. Quali i risultati? Complessivamente si sono accertate 60 violazioni alle norme del Codice della strada in questo ambito specifico.

Il caso principale è avvenuto in via Como dove ad un controllo su un veicolo in sosta in uno spazio riservato, gli agenti hanno verificato che il pass era falso, realizzato con uno scanner e poi plastificato. Il conducente, che non era disabile ed era residente nel Nord provincia, è stato denunciato all’autorità giudiziaria. E’ stato anche ritirato un pass perchè è stato accertato il decesso del titolare, oltre ad avere verificato che auto avevano parcheggiato abusivamente su stalli disabili.

15 dicembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Pass disabili, a novembre accertati 60 abusi

  1. helga eysn il 17 dicembre 2010, ore 13:53

    Bravi, finalmente !! winnie

Rispondi