Varese

Pdl: mille firme per il governo in un solo weekend

Il coordinatore cittadino Aldo Colombo

Sono stati sufficienti un solo weekend (sabato 11 e domenica 12 dicembre) e un solo punto di riferimento (il gazebo di P.zza Monte Grappa) per raccogliere più di mille firme (per l’esattezza 1042) di ringraziamento al governo per il lavoro fatto negli ultimi due anni sul fronte della sicurezza, del lavoro e della riforma universitaria ma soprattutto di invito a proseguire con decisione nell’azione di riforma e rilancio del Paese.

Aldo Colombo, coordinatore varesino del Popolo della Libertà, dichiara: “Voglio personalmente ringraziare le centinaia di varesini che sono venuti da noi per porre la loro firma a sostegno del Governo Berlusconi per la forza con cui hanno chiesto di andare avanti a lavorare per il progresso dell’Italia. Ascoltando le parole di quasi tutti coloro che abbiamo incontrato in questi giorni è evidente che la fiducia nel centrodestra si è rafforzata e non indebolita”.

“I commenti a riguardo dell’inconsistenza e dell’inaffidabilità delle opposizioni di sinistra – aggiunge Stefano Clerici vice coordinatore cittadino del PdL – ma soprattutto il comune sentire riguardo alla dabbenaggine dei voltagabbana finiani e dei soliti approfittatori di centro e di sinistra confermano che l’unica possibilità di governare seriamente il nostro Paese sono affidati alla responsabilità delle forze del PdL e dei suoi alleati. Siamo certi che nei prossimi giorni il Governo otterrà un’ampia fiducia dal Parlamento perché il Paese reale, il popolo che lavora tutti i giorni per sostenere famiglie e aziende, sta col Governo Berlusconi e non con quei deputati che non hanno mai lavorato in vita loro e per mantenersi il lauto stipendio parlamentare sono disposti a svendere valori ed ideali.”

“Quello che abbiamo visto in questi giorni – conclude Colombo – è uno sbigottimento generale generato da una crisi politica voluta per biechi interessi di potere lontani dal dare risposte concrete alla crisi generalizzata. La gente non vuole perdersi d’animo e cerca qualche certezza. Dal punto di vista politico si chiede ai politici serietà e lavoro, responsabilità e onestà. Questa possibilità oggi viene riconosciuta, per l’ambito politico, solo nel centro destra, nel PdL e nella Lega. Ma i volti di chi ci ha incontrato facevano trasparire che non può affidarsi tutto alla politica. Credo che l’impegno che ciascuno mette nell’azienda o nell’ufficio dove lavora così come il contributo alla costruzione della società di fondazioni, cooperative sociali, opere educative, associazioni, centri culturali sono ancor più importanti della semplice azione politica. L’Italia ma anche la città di Varese per rinascere e progredire hanno bisogno di tutto questo. Il Popolo delle Libertà è pronto a cogliere questa sfida insieme a coloro che vogliono perseguire il bene comune per la nostra gente.”

13 dicembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Pdl: mille firme per il governo in un solo weekend

  1. Pdl: mille firme per il governo in un solo weekend | Politica Italiana il 13 dicembre 2010, ore 18:45

    [...] via http://www.varesereport.it/2010/12/13/pdl-mille-firme-per-il-governo-in-un-solo-weekend/?utm_source=… AKPC_IDS += "23850,";Popularity: unranked [?] Posted by admin on dicembre 13th, 2010 Tags: News, Politica Share | [...]

Rispondi