Volontariato

Tende Avsi, i mille volti di un Natale solidale

Il Presepe Vivente di Varese

Un importante gesto di carità nato nel 1990 per sostenere i primi volontari di AVSI raccogliendo fondi e facendo conoscere il loro lavoro nel mondo a favore delle popolazioni più fragili. La “prima Tenda” era un semplice banchetto allestito fuori da un supermercato in Lombardia, ricalcando la fine degli Anni ’50 quando i giovani studenti guidati da don Giussani andavano nella “Bassa”, la periferia povera di Milano, a portare gratuitamente attenzione e compagnia alle famiglie indigenti, senza il pretesto di trovare risposte, né realizzare azioni filantropiche, bensì imparare attraverso un gesto esemplare che la legge ultima dell’esistenza è la gratuità, la carità, contro ogni possesso egoistico.

Da allora nel periodo natalizio le Tende di AVSI sono diventate una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi realizzata grazie al coinvolgimento di una rete di oltre 12mila sostenitori volontari, AVSI Point, in Italia e all’estero. Ogni anno viene presentato un tema specifico, con uno slogan che vuole far riflettere sulla condizione dell’essere umano nel mondo, e che detta anche la scelta di progetti che hanno particolare necessità di essere sostenuti.

La Campagna Tende della Fondazione AVSI di quest’anno ha il seguente titolo “Le forze che cambiano la storia sono le stesse che cambiano il cuore dell’uomo” e sostiene questi progetti: ad Haiti un nuovo centro educativo a Port-Au-Prince; in Kenya una scuola seconfdaria Cardinal Otunga a Nairobi; in Cile la ricostruzione scuola Santa Teresa De Los Andes a Santiago; nel Sud Sudan l’università St. Mary di Juba per diventare maestri; in Libano la  riqualificazione delle acque nelle piana di Marjiayoung. C’è poi il sostegno a distanza: investire su una generazione, scuola secondaria e professionale in Uganda e Kenya.

Anche Varese contribuisce, con la sua generosità, ai progetti targati Avsi. E queste sono le iniziative varesine a sostegno della campagna Tende 2010-2011 della fondazione AVSI: Cena di Natale al Collegio De Filippi Varese il 19 dicembre ore 19.30; pressom il Centro commerciale Le Corti Varese, dall’11 al 24 dicembre, dalle ore 9 alle 20, nel cuore di Varese, presso il centro commerciale Le Corti, un gruppo di volontari Avsi allestiscono tutti gli anni un banco per il confezionamento di pacchi natalizi; presso il Centro commerciale Campo dei Fiori Gavirate il Centro Commerciale Campo dei Fiori l’8-11-12 dicembre e dal 18 al 24 dicembre dalle ore 11 alle ore 21 ancora confezionamento pacchi natalizi. 

Da segnalare inoltre la Mostra mercato Presepi in p.zza Carducci a Varese dall’8 al 20 dicembre (orario: 10:30 – 12:30 , 16 – 19:30 sabato e festivi orario continuato), ma soprattutto l’attesa Sacra rappresentazione il 23 dicembre in p.zza S. Vittore Varese. Anche quest’anno più di 500 figuranti tra ragazzi e bambini (AGGS Varese 2) daranno vita insieme ad attori professionisti, diretti Andrea Chiodi allo spettacolo che si intitola “Madre: figlia del tuo figlio” dedicato alla figura di Maria, madre di Gesù. A partire dalle 15:30 i ragazzi e bambini dell’ Associazione Giovanile Guide e Scout (AGGS) saranno presenti nelle piazze limitrofe alla Basilica di San Vittore e confluiranno tutti alle 17 davanti alla Basilica per partecipare alla Sacra Rappresentazione. Tutti questi gesti sono possibili grazie alla collaborazione del Comune di Varese e di molti enti ed associazioni della nostra provincia.

10 dicembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Tende Avsi, i mille volti di un Natale solidale

  1. nol55 il 16 dicembre 2010, ore 12:27

    Pensavo di fare un regalo solidale e su Facebook ho trovato l’ONG
    Cesvi!
    http://www.facebook.com/photo.php?fbid=174095522610882&set=a.146218775398557.22888.129614623725639
    Tutti i fondi raccolti saranno destinati alla campagna del Cesvi Fermiamo l’Aids sul nascere

Rispondi