Varese

Nella culla della Lega, un no giallo contro il razzismo

I componenti del Coordinamento Migrante di Varese

Non vuole buttarla in politica, e fa bene, il coordinamento Migrante di Varese. Ma non c’è dubbio: tutto è partito da qui, perchè qui spesso vale l’equazione lumbard che straniero è uguale a delinquente. Un’equazione importante, che a qualcuno porta voti e consensi. Ma, come cantava Vasco, c’è chi dice no e contro il razzismo organizza una bella giornata di mobilitazione proprio in occasione del 62° annivesario della Dichiarazione universale dei Diritti Umani. Accade a Varese, profondo Nord, ma anche, da quest’anno, a Saronno, Gallarate, Busto Arsizio.Tante iniziative tutte collegate dalla presenza del colore giallo: fasce, coccarde, distintivi, adesivi, bandiere e altro ancora.

Save the date: venerdì 10 dicembre, in tutta la nostra provincia, un cartello ampio di sigle associative, partiti e sindacati, promuove la giornata “Mettiti in giallo contro il razzismo”, partita proprio dalla città giardino e che sempre più si diffonde a livello nazionale. Presentazione questa mattina presso le Acli di Varese, alla presenza di Antonio Russo, responsabile immigrazione delle Acli nazionali. “Il ricordo della Dichiarazione dei diritti, nata dopo la Shoah, deve servire a non ripetere più gli errori del passato”. E a sensibilizzare verso le minacce del presente: “Nuovi barbari alimentano una xenofobia istituzionale, che danno vita ad una legge criminogena come la 94, che ha introdotto il reato di immigrazione clandestina”.

Diverse le iniziative sulle varie piazze: da Varese, dove si svolge una pedalata per i diritti (ore 16.30) comn poartenza da piazza Monte Grappa, a Saronno, dove un reading antirazzista si terrà in piazza Maestri del lavoro (ore 18), fino a Gallarate, dove (dalle 15 alle 19) un banchetto con la presenza delle associazioni sarà presente in piazza Libertà. A Busto Arsizio, invece, conclusione alle 21, con un concerto dei Polverfolk al People (via Concordia 1).  

Ecco le adesioni: Donne in nero

Varese Academia Philosophiae Naturalis

Presidenza Nazionale ACLI – Area Immigrazione
ACLI Provinciali di Varese
Patronato ACLI Varese – Area Immigrazione
Circolo ACLI Colf Varese
Associazione  I Colori del Mondo onlus
IPSIA Varese Onlus
UISP Nazionale Peace Games Uisp Uisp Comitato Provinciale Varese
Uisp Comitato Regionale Lombardo
Associazione Ucraina “Anna Sofia”
Anpi Varese Cisl Varese Anolf Varese onlus CGIL Varese Sinistra Ecologia e Libertà Varese
ASSVP Associazione Senegalesi e Simpatizzanti di Varese e Provincia
Elikya RDC FIM CISL Gallarate FIM CISL Varese ARCI Varese L’Albero di Antonia-circolo arci Anolf Lombardia
@@.C.V.-@ssoci@zione Cultur@ V@rese
Coordinamento Immigrati CGIL Varese
Cooperativa Lotta contro l’Emarginazione
Movimento Ubuntu
Scuola di Italiano per stranieri ACLI Gallarate 
20ideepervarese
Federazione degli Studenti Varese
Giovani Democratici Varese
Comitato PrimoMarzo Varese
Ago della bilancia Varese
Legambiente Varese
Circolo Acli “A. Grandi” di GallarateCircolo “Acli Colf “GallarateCoordinamento Pace e Solidarietà di Gallarate
Comitato Varesino per la Palestina
Fiab Ciclocittà Varese
Fanfara Balcanica “Orto Sociale”
Associazione Coincidenze Venegono
Coordinamento Provinciale Libera Varese
A.S.D. Nashat
Gruppo EveryOne
Associazione Watching The Sky
Associazione La Ruota Rossa
Associazione Anne’s Door
Associazione Combinazione Onlus
Comune di Casorate Sempione

Parrocchia di Casorate e Arsago 
Caritas Centro Prossimità Girasole
Associazione Girasole Casorate

6 dicembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Nella culla della Lega, un no giallo contro il razzismo

  1. mauro il 7 dicembre 2010, ore 03:03

    uff, quando si parla di arci su questo sito c’è sempre qualche errore, puntualizziamo:
    arci Varese intende il comitato provinciale, poi c’è “L’Albero di Antonia-circolo arci”, poi l’Anolf Lombardia che, ovviamente, non è un circolo arci.
    saluti

  2. a.g. il 7 dicembre 2010, ore 14:54

    Vedasi sito relativo…quante imprecisioni in questa dura vita…

  3. mauro il 8 dicembre 2010, ore 03:42

    infatti lì l’errore non c’è, a meno di copia incollare saltando gli “a capo”

Rispondi