Volontariato

Una Natività “da matti” per “Silenzio è Vita”

Un momento dello spettacolo al Politeama

Teatro Politeama di Varese gremito, oggi pomeriggio, per iniziare a pensare al Natale che si avvicina. Tante le famiglie, tanti i bambini, per assistere allo spettacolo teatrale “Presepe ridente”, messo in scena dal gruppo teatrale della Banda dei Matti, in collaborazione con la Fondazione Molina.

A proporre l’evento per raccogliere fondi a sostegno della sua attività, l’Associazione “Silenzio è Vita”, costituitasi nel gennaio 2005 per volontà dei familiari delle persone in stato vegetativo, ricoverate presso la Fondazione Molina di Varese. Scopo dell’Associazione è quello di attivare azioni di supporto e di stimolo nei confronti delle Istituzioni perché siano attuati percorsi assistenziali adeguati, mirati a migliorare le condizioni e la qualità della vita delle persone in stato vegetativo e di minima coscienza, unitamente ad una azione capillare di informazione e sensibilizzazione.

Lo spettacolo in programma oggi ha suscitato grande entusiasmo in platea. Uno spettacolo che, con garbo e una comicità per famiglie, ha riproposto le vicende legato al Vangelo cristiano. A metterlo in scena ci ha pensato la Banda dei Matti, un gruppo culturale a sfondo teatrale non a scopo di lucro. Nel 1984, tre elementi, uno peggio dell’altro, si sono uniti quasi per gioco e da allora hanno continuato lungo la strada di un teatro amatoriale, ma vissuto con un impegno professionale. Un gruppo che gira per gli ospedali, gli educandati, negli istituti per disabili, nelle carceri.

Quello della Banda dei Matti è un teatro più fisico che di parola; non fanno satira né politica né sociale, ma una comicità che si può definire “senza tempo”: il loro teatro prende lo spettatore e lo fa entrare nella storia.

28 novembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi