Scuola

Nuovi indirizzi post-Gelmini nelle scuole provinciali

L’Assessore Provinciale alla Formazione Professionale e Istruzione Andrea Pellicini, dopo aver diffuso i dati sull’assestamento delle iscrizioni all’anno scolastico in corso a seguito dei cambiamenti portati dalla riforma Gelmini, ha reso noto il Piano dell’Offerta Formativa di Istruzione per l’anno scolastico 2011-2012, frutto di un percorso di lavoro svolto con Scuole e Ufficio Scolastico Territoriale.

Nell’Istruzione Tecnica, settore tecnologico, da segnalare in particolare che si avranno due nuovi indirizzi “meccanica e meccatronica” rispettivamente all’Isis Facchinetti di Castellanza e all’Isis Ponti di Gallarate. Nell’istruzione tecnica, settore economico, l’ISIS Stein di Gavirate si arricchisce del corso tecnico “turismo” che caratterizza così l’offerta dell’Istituto nell’ambito economico e linguistico, mentre sempre nell’ambito economico, è stata accolta la richiesta dell’indirizzo “relazioni internazionali per il marketing” da parte dell’Istituto “Keynes” di Gazzada, che serve un bacino di utenza a se stante rispetto a Varese, e a Tradate l’Isis Montale inaugurerà l’indirizzo “sistemi informativi aziendali”.

Nell’istruzione professionale novità assoluta e qualificante è il nuovo corso professionale che l’Istituto Einaudi di Varese offrirà nel settore dei servizi socio sanitari: si tratta del corso per la figura professionale di “ottico”, sino ad oggi completamente assente nella nostra provincia, mentre sono in genere confermati i corsi triennali regionali di IFP, che sono presenti in modo omogeneo negli istituti professionali del territorio.

Nell’area liceale, a Saronno verrà attivata l’opzione di scienze applicate presso il liceo scientifico Grassi di Saronno, garantendo nella zona questa opportunità. Scienze applicate è l’opzione scelta anche per rilanciare il liceo scientifico di Laveno Mombello, che dopo un anno di stasi torna a caratterizzare il territorio con un’offerta, nell’ambito dell’autonomia, attenta alle tematiche ambientali.

Novità anche a Sesto Calende con l’attivazione di un nuovo Liceo Scienze Umane, con opzione economico-sociale, che potrà finalmente venire incontro ai numerosi studenti pendolari che attualmente gravitano su Varese.

Un nuovo corso tecnico di “grafica e comunicazione” affiancherà invece i corsi del liceo artistico Frattini di Varese, che oltre ad arricchirsi di questa nuova veste di istituto tecnico potenzierà l’offerta liceale con la nuova sezione di “scenografia”, che verrà aperta anche presso il liceo artistico Candiani di Busto Arsizio.

Resta infine fortemente confermata la decisione di attivare a Varese, presso il Liceo Manzoni, una sezione musicale del Liceo musicale e coreutico, proposta già approvata sia dall’Ufficio Scolastico Regionale che da Regione Lombardia, ma purtroppo non realizzata stante il ‘tetto’ di attivazioni posto a livello ministeriale.

26 novembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi