Varese

Alla Festa di San Martino, tradizione varesina doc

Una bancarella alla Festa di San Martino

Un appuntamento tradizionale, quello della Festa di San Martino, in programma a Varese domenica 14 novembre. Una festa dal cuore antico, che ripropone ogni anno alcune iniziative, ma è anche capace di proporre novità di indubbio interesse. Un esempio su tutti relativo all’edizione 2010 della festa, la proposta di visitare la bella mostra “Il Rinascimento nelle terre ticinesi” in corso alla Pinacoteca Zust di Rancate (Canton Ticino), con partenza da piazza Montre Grappa e viaggio in pullman (sabato 13 ore 9.30 partenza).

Ma non è finita qui: al ritorno, in Sala Veratti a Varese, dove si sta svolgendo il pendant della mostra ticinese, il professor Carlo Cairati illustrerà le opere di Francesco De Tatti, di cui in Sala Veratti sono esposte due bellissime tele. Una vera chicca, organizzata dall’associazione Varese Europea.

Sì, è questo il vero segreto della Festa di San Martino: c’è il comitato “Festa di San Martino” che organizza eventi e cartellone, ma lo fa sapendo mettere in rete le iniziative e le proposte di tante realtà che operano sul territorio. E così si parte sabato 13 con le visite e le proposte culturali, e si arriva a domanica 14 quando betterà il cuore della festa. Dopo la messa delle 9.30, in piazza Cacciatori delle Alpi ci sarà la vidimazione delle tele dei partecipanti all’estemporanea di pittura sulla chiesa di San Martino. Ma la punta di diamante delle celebrazioni sarà alle 16, quando da piazza XXVI Maggio partirà il corteo con San Martino a cavallo, accompagnato dalla Banda della Rasa e dagli “Angeli Urbani”, corteo che terminerà in piazza cacciatori delle Alpi dove, alle 16.30, avverrà la cerimonia del taglio del mantello, con simultanea distribuzione (che proseguirà fino a sera) della “Risottata benefica”.

Tante iniziative, dunque, anche quest’anno. E da cornice ci saranno bancarelle e negozi aperti. Oltre a tanti momenti di animazione da parte dei componenti dell’associazione culturale “Progetto Zattera”.

11 novembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi