Varese

Calone-Ranieri apre la stagione dell’Apollonio

Ranieri protagonista all'Apollonio

Una vera emozione lo spettacolo con cui apre, domani sera 10 n ovembre, alle ore 21, il cartellone del Teatro Apollonio a Varese: è “Canto perchè non so nuotare…da 40 anni” con Massimo Ranieri protagonista assoluto, un cantante in splendida forma che canta, si racconta, balla, fa acrobazie, un vero one-man show (sia pure in una cornice di ballerini super) che Ranieri porta in scena dal febbraio 2007 e così arrivato a 400 repliche.

Lo show ripercorre i 40 anni di carriera dell’artista svelando aneddoti e teneri ricordi d’infanzia che porteranno il pubblico a rivivere atmosfere lontane di un’Italia “povera, ma con le scarpe lucide”. Lo spettacolo teatrale è un omaggio alla sfera femminile, un’orchestra e un corpo di ballo di solo donne, ed è nato dalla fusione tra il doppio album “Canto perchè non so nuotare…da 40 anni!”, dove Ranieri ripropone una raccolta dei suoi maggiori successi duettando con talentuose vocalità come quelle di Silvia Mezzanotte, Linda, Simona Bencini e Jenny B., ed interpreta 14 brani dei più grandi cantautori italiani, come Battisti, Lauzi, Battiato, Endrigo, Paoli e Rossi, e la trasmissione televisiva “Tutte donne tranne me” andata in onda su Raiuno nel gennaio 2007 che vedeva ospiti, orchestra e balletto di solo donne.

Nelle due ore di spettacolo si snoderà un serrato racconto che vedrà un giovanissimo ballerino di tip tap, Federico Pisano, portare in scena i sogni di un ‘Giovanni Calone bambino’: l’alter ego troverà degno riflesso in Ranieri regalando al pubblico un finale di grande spettacolarità. Ormai presenza fondamentale del repertorio napoletano di Ranieri è il cantante senegalese Badarà Seck; un connubio nato dalle precedenti rivisitazioni musicali di Mauro Pagani negli album “Oggi o dimane” “Nun è acqua” ed “Accussì grande”.

Firmando scenografia e regia, Massimo Ranieri ha chiamato accanto a sè i migliori collaboratori artistici del panorama teatrale italiano. Gualtiero Peirce, autore con lo stesso Ranieri dello spettacolo nonchè dei precedenti spettacoli “Oggi o dimane” “Nun è acqua” ed “Accussì grande”, Maurizio Fabretti light designer, Franco Miseria coreografo e Giovanni Ciacci costumista.

Ecco il cast aggiornato:

Orchestra:

Piano e Tastiere: ROBERTA GOLISCIANI

Basso: CAMILLA MISSIO

Batteria: CAROLA IAPINO

Chitarra: ALESSIA IPPOLITI

Violino: ANGELA CIRILLO

Violino: GIUSI PETTI

Violino: GIOVANNA MORO

Viola: ANNA ROLLANDO

Violoncello: CLAIRE BRIAND

Sax: MARIA GIAMMETTI

Ballerine:

GRAZIA CUNDARI

AGNESE DI STEFANO

DANIELA RAPISARDA

FEDERICA POSCA

VALENTINA VARONE

FEDERICA BASTICI

Coreografie TipTap:

GIORGIO DE BORTOLI

Assistente Coreografo:

ROBERTO D’URSO

9 novembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi