Varese

Ancora vandali in azione nel rione di San Fermo

Uno scorcio del centro storico di San Fermo

Di nuovo atti vandalici  nel borgo di Penasca di Varese. Nello scorso giugno, l’affresco che era stato collocato nel balcone panoramico antistante il santuario, era stato oggetto di vandalismi, deturpato e rovinato.

Ora i vandali sono tornati a colpire nel rione varesino di San Fermo, commettendo un atto odioso: hanno infatti colpito la targa in memoria di Stefano De Bortoli, l’architetto di Induno Olona scomparso quest’anno, che era stata scoperta agli inizi del luglio scorso, quando a De Bortoli era stato intitolato il belvedere di S. Fermo.

A stigmatizzare l’atto vandalico è la vicepresidente del Gruppo culturale Amici di San Fermo, Luisa Oprandi, che ricorda come questo sia stato “l’ennesimo atto di vandalismo che ha colpito lo storico borgo”.

9 novembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi