Varese

Bufera su Zagatto. Anche Morello scende in campo

L'assessore leghista Gladiseo Zagatto nella bufera

E’ bufera sull’assessore ai Lavori Pubblici, il leghista Gladiseo Zagatto, che al termine dell’ultimo Consiglio comunale si è pronunciato grevemente sulle interrogazioni del consigliere Pd Mirabelli alla presenza di alcuni giornalisti dei media locali. Le dichiarazioni sono state riportate in un articolo del quotidiano “La Provincia di Varese” e hanno dapprima suscitato una dura reazione da parte dello stesso consigliere interessato, Mirabelli, che si è rivolto al Prefetto, e ora anche del Presidente del consiglio Comunale, l’Udc Mauro Morello, che interviene con una presa di posizione ufficiale. 

Morello dichiara di avere “più volte sollecitato, sia tramite lettere che comunicazioni alla Giunta, Sindaco ed Assessori al rispetto della norma regolamentare che prevede la risposta scritta alle interrogazioni proposte dai consiglieri comunali nel termine di trenta giorni dalla loro presentazione. Purtroppo la posizione assunta in proposito da parte di un componente della Giunta Comunale ha provocato la segnalazione di un consigliere comunale alla locale Prefettura”.

Il presidente del Consiglio definisce “inopportune” le dichiarazioni rilasciate dall’Assessore Zagatto ad un quotidiano locale. Non solo: “ritengo che tali dichiarazioni – prosegue Morello – risultino lesive nei confronti dell’intero Consiglio Comunale (con il Sindaco organo elettivo a dispetto della carica assessorile che ha ruolo esecutivo per delega) che svolge il ruolo di controllo ed indirizzo sull’azione amministrativa dell’intero ente territoriale, in rappresentanza dei cittadini di Varese”.

Il presidente del Consiglio sollecita “l’assessore Zagatto ad adempiere al proprio dovere istituzionale ed a rettificare le dichiarazioni apparse sul quotidiano locale al fine di ripristinare il corretto rapporto tra Assessorati e Consiglio Comunale”.

5 novembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi