Gallarate

In Italia i “Vortice.Dance”. Al Teatro Condominio

Nove interpreti e tecnologie digitali per il primo interessante appuntamento con la danza nella nuova stagione del Teatro Condominio Vittorio Gassman a Gallarate, curata dalla Fondazione Culturale di Gallarate. In programma venerdì 5 novembre, alle 21, torna in Italia, in esclusiva per la Lombardia, proprio a Gallarate, “Vortice.Dance”, la più prestigiosa compagnia di danza portoghese, con “Soliloquy about wonderland”, spettacolo ideato dai coreografi Clàudia Martins e Rafael Carriço, entrambi impegnati anche sul palcoscenico, e che ritrae diverse situazioni del quotidiano e le più svariate reazioni ad esse.

Gli interpreti danzano (su musiche di Philllip Glass, Maurice Fulton, Kronos Quartet, Daft Punk, Nino Rota, Eric Satie, Oswaldo Ferrés, Camille Saint-Saens, Arvo Part, Billie Holiday, Claude Debussy e Charlie Chaplin, di cui viene tra l’altro riportato l’intero discorso finale del “Grande Dittatore) e parlano di tematiche della vita di tutti i giorni, di cui, in un tempo e in un luogo lontano, qualcuno ha parlato: temi che, pur con il passare del tempo, sono rimasti immutati, come l’inevitabilità della morte, la solitudine, le paure, gli amori, ma anche le questioni ambientali, tutti aspetti della nostra vita che potrebbero non essere fatali se solo li ascoltassimo.

Lo spettatore si troverà in bilico tra intimi e passionali duetti, toccanti assoli e collettivi momenti di festa, dove i ballerino interpreteranno se stessi ritratti in situazioni di divertimento mondano. Lo spettacolo è una vera terapia alla sopraffazione della tristezza e all’incapacità di superare le delusioni della vita. C’è sempre una speranza, una luce che rimane accesa anche sotto la pioggia scrosciante.

Diretta da Clàudia Martins e Rafael Carriço, “Vortice.Dance Company” è annoverata tra le più importanti compagnie di danza contemporanea del Portogallo. Pluripremiata all’estero la compagnia, che ha la sua sede a Fatima, ha ottenuto negli ultimi anni numerosi premi e riconoscimenti. In scena a Gallarate, accanto ai già citati Clàudia Martins e Rafael Carriço, Jorge Libório, Ana Moreno, Jamie Knop, Ångela Bacelar, Luz Bacelar, Giulia Mazzei, Alice Gonçalves. In collaborazione con ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna. Assistente alla scenografia lo stesso Jorge Libório.

4 novembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA