Arte

Il parmense Spagnoli a spasso con P.K. Da Lavit

Una tela esposta allo Spazio Lavit

Il riferimento è diretto, il suo nome è tirato in ballo nel titolo, sia pure con le sole due iniziali. Parliamo della mostra di Stefano Spagnoli – “A spasso con P.K.” -, dove le iniziali ci rimandano al maestro Paul Klee. Una mostra che sarà inaugurata venerdì 5 novembre, alle ore 18, presso lo Spazio Lavit di Varese (la mostra resterà aperta fino al 27 novembre).

Energia, dinamismo e una frizzante creatività sono al centro dell’arte del parmense Stefano Spagnoli protagonista della nuova mostra allo Spazio Lavit di Varese. L’esposizione “A spasso con P.K. Frammenti di una biografia immaginaria di Paul Klee e altre storie”, aperta dal 5 al 27 novembre, racconta attraverso una quarantina di lavori l’intrigante fantasia di un artista di grande valore.

Abituato a destreggiarsi con materiali di vario genere Spagnoli reinventa il mondo che ci circonda, gioca con le forme e coi colori elaborando soluzioni inedite e esilaranti. Un abile disegnatore abituato a creare, attraverso forme semplici, immagini e sequenze pittoriche dove i toni vivaci animano figure che ci portano in una nuova dimensione.

Classe 1946 e un curriculum invidiabile, l’artista di Parma comincia a dar sfogo alla sua fantasia tra i banchi di Brera, dove incontra maestri quali Erberto Carboni, Domenico Purificato, Carlo Dradi, Luciano De Vita, Remo Muratore e Adriano Braglia. Collabora poi con Jacovitti e alcune sue opere compaiono nelle scenografie di diverse produzioni cinematografiche RAI. Espone in tutt’Italia ricevendo un ampio riscontro di pubblico e critica.

Parmense l’artista e, dunque, anche parmensi le delizie che saranno offerte all’aperitivo del vernissage.

1 novembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi