Varese

In Rete l’Agenzia del Turismo cammina, non corre

La direttrice Paola Della Chiesa accanto a D'Errico e Luatti

Il portale dell’Agenzia del Turismo della Provincia di Varese si arricchisce. Oggi sul sito web partorito dall’agenzia diretta da Paola Della Chiesa è stato fatto il punto alle Ville Ponti, dopo che, nel marzo scorso, è stato varato questo strumento che punta a promuovere le iniziative turistiche sul nostro territorio. Ad affiancare la Della Chiesa, questa mattina, Giovanni Luatti e Mario D’Errico, direttori di Varese Convention & Visitors Bureau.

In questi mesi di lavoro, il sito ha subìto un restyling grafico, ha aggiunto due lingue, il russo e il cinese, e propone una decina di video. Come dice la Della Chiesa, riportando un dato emerso alla recente Conferenza europea sul turismo tenutasi a Bruxelles, il 50% dei turisti prenotano viaggi e servizi via Internet. Sono 40, al momento, le strutture ricettive prenotabili dal sito provinciale.

Costo del sito, 20 mila euro, una cifra che, però, è legata alla partenza, come si sottolinea da parte degli organizzatori, e, dunque, verrà ammortizzata in seguito. Altra novità, la presenza di quelli che vengono definiti “corrispondenti di redazione”, cioè enti, associazioni e altre realtà  che segnalano eventi e iniziative. Infine, qualche numero: 600 visitatori medi al giorno, 3200 le pagine viste al giorno, quasi il 10% in più di visite da marzo ad oggi.

L’impressione, tuttavia, è che il sito continui ad avere una struttura poco innovativa e dinamica, anche perchè sconta il fatto di essere uno strumento istituzionale, che inevitabilmente riflette una certa rigidità tipica del Palazzo. La Rete, al contrario, trova proprio nel movimento e nella sperimentazione le sue carte vincenti. Vedremo se, col tempo, questa impressione si modificherà. 

Comunque l’indirizzo del sito dell’Agenzia del Turismo è www.vareselandoftourism.it

29 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi