Varese

Anche Varese adotta il ticket giornaliero per i bus

E’ un’iniziativa che già da tempo esiste in altre città, ma, come spesso accade, non a Varese. A Roma, Firenze, Torino, Treviso, Genova, ma anche nella vicinissima Milano, è già possibile acquistare e utilizzare un biglietto che consente di servirsi dei mezzi di trasporto pubblico per 24 ore. Uno strumento utile, che agevola spostamenti e soste, soprattutto quando si deve viaggiare alla ricerca di regali a Natale.

Ora questo biglietto giornaliero potrebbe arrivare presto anche a Varese. Grazie ad un ordine del giorno, approvato ieri sera dal Consiglio comunale di Varese, si impegna sindaco e giunta ad introdurre un titolo di viaggio, chiamato giornaliero, che vale per 24 ore dall’obliterazione e può essere utilizzato sulle linee comunali. L’odg è stato presentato dal consigliere comunale Pdl Stefano Clerici, che nel documento che ha ricevuto il semaforo verde scrive che il nuovo ticket avrà un prezzo “compreso tra i 2 e i 3 euro”.

Una proposta che, come scrive Clerici, si fonda anche sulla “ambizione del nostro territorio a divenire ‘land of tourism’”. Sono stati 27 i sì in Consiglio, con l’assessore ai Progetti per la Mobilità Fabio Binelli che ha ammesso che anche in giunta si stava già riflettendo su un’ipotesi di questo genere.

29 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi