Busto Arsizio

Sacconago, al rilancio collaborano gli industriali

Riunione sulla zona industriale all'Univa di Busto

Si è svolto, presso la sede di Busto Arsizio del’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, uno dei periodici incontri tra Amministrazione Comunale e imprenditori sul tema della valorizzazione della zona industriale di Sud Ovest (Sacconago). Oltre a numerosi rappresentanti di imprese localizzate in tale zona, erano presenti il Sindaco Gigi Farioli, il Vice Sindaco Gianpiero Reguzzoni, il Direttore dell’Unione Industriali Vittorio Gandini e il Responsabile della Sede bustese della stessa, Elvio Mauri.

Nel suo intervento introduttivo, il Sindaco Farioli ha svolto un’ampia disamina dei problemi sul tappeto inquadrati, tuttavia, nella prospettiva di sviluppo dei collegamenti a servizio dell’area industriale, che viene ormai ampiamente riconosciuta anche dalle istituzioni provinciali di Varese e di Milano e dalla Regione Lombardia come uno dei più importanti poli produttivi e crocevia dei traffici commerciali grazie alla sua posizione molto favorevole, all’intersezione tra le direttrici Nord-Sud (Rotterdam-Genova, via traforo Gottardo) e Ovest-Est (Lisbona-Kiev, via traforo sulla Lione-Torino).

Pur dando atto delle buone prospettive di sviluppo dell’area industriale e, di conseguenza, del miglioramento prevedibile delle condizioni operative per le imprese insediate, nel corso della riunione non si è mancato peraltro di soffermarsi sulle criticità attuali, legate in particolare a viabilità e servizi. Sostanzialmente tre gli argomenti trattati nel corso dell’incontro: le problematiche relative alla circolazione di uomini e mezzi; la modifica, recentemente adottata dal Comune di Busto Arsizio, della convenzione-tipo per l’assegnazione di aree in zona; il Centro Servizi (mensa centralizzata per i collaboratori aziendali, sportello postale, sportello bancario, struttura ricettiva per clienti e fornitori, rimessaggio per i mezzi pesanti, eventuale scuola materna per i figli dei dipendenti, ecc.).

Sindaco e Vice Sindaco hanno diffusamente spiegato l’attuale situazione e le idee e i progetti per migliorare la viabilità, in particolare soffermandosi sui lavori di realizzazione di una nuova rotatoria fra le vie Sicilia, Amendola, Marco Polo, e Monte Grappa e la sistemazione dello svincolo di via Piombina, opere che saranno appaltate entro l’anno.

Nel corso della riunione, il Sindaco ha proposto la creazione di un gruppo di lavoro informale che abbia il compito di proporre suggerimenti ed osservazioni per rendere più efficienti gli interventi dell’Amministrazione Comunale nel settore della circolazione stradale. Anche per il Centro Servizi, è stato chiesto il contributo fattivo degli imprenditori per proporre soluzioni ed osservazioni che, all’interno delle linee guida dettate dal Comune, permetta effettivamente di comprendere ciò che è utile per tutti coloro che vivono e lavorano nella Zona Industriale.

Con la soddisfazione di tutti gli intervenuti, l’incontro è stato chiuso dalla notizia che il Sindaco in persona, accompagnato da Assessori e dirigenti competenti, si recherà nelle prossime settimane in zona industriale per meglio comprendere il livello delle aspettative e i suggerimenti degli operatori.

27 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi