Varese

Scomparsa la giornalista Alma Pizzi. Cordoglio di Univa

La giornalista Alma Pizzi

E’ scomparsa, questa mattina, all’estero per una breve vacanza, la giornalista Alma Pizzi. Giornalista professionista, docente di giornalismo e autrice di diverse pubblicazioni, oltre che della testata web Rmfonline, la Pizzi era stata anche a lungo nella Democrazia Cristiana, diventando anche sindaco di Laveno Mombello, dal 1990 al 1994, dopo aver ricoperto varie cariche da consigliere comunale e assessore.

Aveva da poco festeggiato i 40 anni di matrimonio con il medico dott. Claudio Pasquali, con il quale si trovava in vacanza. Lascia con il marito tre figlie.

Abitava a Laveno Mombello dal 1977, dopo aver abitato a Ghirla nei primi 20 anni, poi a Milano e a Varese. Direttore per diverse testate giornalistiche radiofoniche e televisive della provincia, aveva ricoperto numerosi incarichi politici e sociali. Legata anche all’Ucid, per la scomparsa è stato espresso il cordoglio da parte del presidente di Univa, Michele Graglia. “L’abbiamo sempre apprezzata per come ha esercitato la sua professione”.

25 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi