Varese

Agenzia del turismo di Varese versione stelle e strisce

“Un’attraente e serena isola verde, un piccolo Canada, a pochi passi dai più importanti scali e città del Nord Italia”. Questa è, in sintesi, la positiva percezione che hanno del “Varesotto” i tour operators americani dopo gli incontri a Boston e New York, il 19, il 20 e il 21 ottobre scorsi, nell’ambito del progetto  Flavors of Lombardy (“Sapori di Lombardia”), a cui hanno partecipato il Direttore della Agenzia del Turismo della provincia di Varese, Paola Della Chiesa e il Direttore Area Leisure di Varese Convention & Visitors Bureau, Mauro D’Errico.

Il meeting, organizzato da Regione Lombardia, Camera di Commercio di Mantova, Unioncamere Lombardia, è stata un’importante occasione per fare conoscere le eccellenze turistiche ed enogastronomiche della Lombardia  agli statunitensi.

Dal 17 settembre al 22 ottobre 2010, Flavors of Lombardy ha portato oltreoceano la nostra regione proponendola come destinazione turistica d’elezione grazie alle sue risorse paesaggistiche, artistiche e enogastronomiche ricche di storia  e tradizione.

Il territorio varesino, rappresentato per la parte promozionale dall’Agenzia del Turismo e per la parte dedicata alla commercializzazione da Varese Convention & Visitors Bureau, è stato  apprezzato per la sua eccellente qualità ambientale e per il suo forte sviluppo dato allo sport green come il Golf e in particolare il Cycling  grazie all’estensione della rete di piste ciclabili sicure e al riparo dal traffico veicolare. “Caratteristiche queste – come sottolinea il Direttore dell’Agenzia Paola Della Chiesa -  tenute in alta considerazione da un potenziale target americano amante di un turismo che apprezza la qualità paesaggistica del nostro territorio, paragonato a un piccolo Canada, fornito di ogni confort e soprattutto non molto distante dalle principali città del Nord Italia e dalle vie di comunicazione aeroportuale”.

Dunque, montagna, laghi, percorsi d’acqua, città d’arte, cultura, enogastronomia, ma anche golf, cycling, strutture ricettive di alto livello, tutto all’insegna della qualità e soprattutto della tranquillità: tante le voci attrattive che il nostro territorio ha messo in campo conquistando gli Stati Uniti attraverso “Flavors of Lombardy”, sempre con un occhio puntato sull’appuntamento di Expo 2015.

25 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi