Varese

Il muro di Sant’Imerio dimenticato dal Comune

Il tratto di marciapiede di Via Sant'Imerio

Un muro esterno coperto da manifesti sta franando ed è stato transennato dal Comune. Peccato che la faccenda vada avanti da mesi e nessun intervento sia stato realizzato. Siamo a Varese, in Via Sant’Imerio, dove sono mesi che transenne e nastri in plastica indicano un muro che si sta letteralmente sbriciolando. Ma dopo che il Comune ha segnalato il problema impedendo a pedoni e auto di passare rasenti al muro in questione, nessuna impresa è mai interveniuta a mettere in sicurezza il tratto di muro.

A terra si vedono pezzi di muro, e proprio nelle parti di muro sui quali vengono affissi manifesti pubblicitari, si notano i danni più vistosi legati all’umidità, che si forma probabilmente per la scarsa capacità di dtrenare l’acqua piovana. Un fatto che certamente peggiorerà quando inizieranno le piogge.

Non è dato sapere per quale ragione l’intervento, iniziato con l’isolamento del muro pericolante, non abbia più avuto seguito. Uno stop che procura disagi ai pedoni e alle auto che, scendendo verso Via Sant’Imerio, sono costrette a imboccare solo la discesa di sinistra, e da lì svoltare pericolosamente a destra. Una situazione di cui il Comune sembra essersi dimenticato.

24 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi