Economia

Reguzzoni (Lega Nord): la Livingston va salvata

Forte presa di posizione a difesa della Livingston e dell’occupazione da parte del capogruppo della Lega Nord alla Camera, Marco Reguzzoni. “La Livingston Spa è un patrimonio importante e lo è sia per quanto riguarda il sistema di trasporto del Paese, sia per quanto riguarda le opportunità di sviluppo dell’hub di Malpensa. Ritengo pertanto che abbia fatto bene il ministro Romani a ricevere prontamente, nei primi giorni della sua nomina, i rappresentanti dell’azienda e i lavoratori, perché c’è bisogno di una risposta chiara e veloce. Bene ha fatto anche il governo a concedere la cassa integrazione e di questo voglio ringraziare il ministro Sacconi”.
 
Con queste parole il capogruppo della Lega Nord alla Camera. On. Marco Reguzzoni ha aperto il suo intervento in Aula sull’ordine dei lavori. “La nostra speranza – prosegue il deputato bustocco – è che possa andare avanti l’ipotesi di adesione a una procedura che tenti di salvaguardare il patrimonio aziendale otre che l’occupazione. La  Livingston rappresenta infatti un patrimonio in termini storici in quanto dà lavoro a 500 persone, cui va aggiunto tutto l’indotto, ma costituisce anche un attore importante nel sistema del trasporto aereo del Paese e dell’hub di Malpensa che, per quanto possibile, dovrà essere tutelato”.
 
“Ci tengo a sottolineare – conclude il capogruppo della Lega – che la situazione della compagnia aerea Livingston deriva dalla crisi di un suo importante operatore, il Ventaglio, e non si tratta di una crisi strutturale. Pertanto mi auguro che la persona scelta dal ministro Romani come commissario, si impegni nel salvaguardare il più possibile il patrimonio aziendale e, soprattutto, quello che per noi è e resta l’aeroporto più importante del Paese, vale a dire Malpensa”.

20 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi