Varese

I Fichi d’India al palazzetto per il Ponte del Sorriso

Bruno Arena e Max Cavallari saranno protagonisti venerdì 22 ottobre di una indimenticabile serata: “Fermaaaa Ponte del Sorriso?”, uno spettacolo di risate e solidarietà in programma al Palawhirpool di Varese. Sul palco del Palazzetto dello Sport tanti i cabarettisti di “Colorado Cafè” che hanno accolto con gioia l’invito del duo a condividere la scena a favore de Il Ponte del Sorriso, di cui Bruno e Max sono testimonial.

“Per una volta siamo stati seri – hanno dichiarato Bruno e Max – e vista l’adesione dei tanti colleghi alla serata del 22 ottobre, possiamo dire che la serietà ci ha premiati. Davanti all’importanza di un progetto come quello del Ponte del Sorriso non potevamo rimanere indifferenti. Scendiamo dunque in campo con quello che sappiamo fare bene: far ridere!”. Numerosi i personaggi che, grazie alle parole di Bruno e Max, hanno capito l’importanza di un progetto così necessario per garantire salute e benessere a tutti i bambini. L’“ars comica” questa volta non solo porterà il buon umore, ma servirà a regalare preziosi mattoncini al Ponte del Sorriso. Un grande evento, patrocinato da Comune di Varese, Provincia di Varese e Ufficio Scolastico Provinciale, per un grande progetto: l’incasso della serata, organizzata da Il Ponte del Sorriso Onlus, sarà infatti interamente devoluto al nuovo ospedale materno infantile di Varese, per il quale l’intero territorio sta dimostrando un’affezione incredibile.

“Victor Hugo diceva che si può resistere all’invasione degli eserciti, ma non a quella delle idee – ha dichiarato Walter Bergamaschi, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Varese – . Basta pensare al Ponte del Sorriso per averne la dimostrazione. Un’idea fortissima, per la quale si è mobilitata la città intera e non solo. Artisti, sportivi, istituzioni, imprese, scolaresche intere. No, non è davvero possibile resistere al Ponte del sorriso. È più che un’idea: è un’idea travolgente! Complimenti per questa (ennesima) bella iniziativa!”.

“Facendo riferimento al loro divertente sketch della bambina e dell’autista dell’autobus – ha dichiarato Emanuela Crivellaro, Presidente del Ponte del Sorriso Onlus – vogliamo invitare tutti a salire sul bus della solidarietà. I Fichi d’India sono due testimonial d’eccezione. Dopo aver tenuto a battesimo lo scorso 22 marzo il nuovo ospedale, Bruno e Max continuano a seguirlo passo dopo passo dando il loro contributo alla sua crescita. E’ solo grazie a loro che siamo riusciti ad organizzare questo evento unico nel suo genere,  che sarà ricordato come una vera e propria maratona della risata.”
Alla chiamata dei Fichi hanno risposto gli amici Bubby, Ceva, Chef Olivier, Felipe, Max Pieroboni, Principe Cacca, Rocco Anrollo, Pronti e via. Ma le sorprese non finiscono qui: altri grossi nomi di comici amati dal pubblico sono infatti in arrivo.

Tre le tipologie dei biglietti: parterre Euro 25,00; tribuna Euro 17,00; galleria Euro 10,00. I biglietti saranno in prevendita a partire dal 7 ottobre a Varese presso Triple in via Manin, Giuliani e Laudi in via Marconi, Casa del Disco in piazza del Podestà e Ninnamamma di Gavirate, in viale Garibaldi 91.

19 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “I Fichi d’India al palazzetto per il Ponte del Sorriso

  1. Manuela Ceresola il 20 ottobre 2010, ore 09:30
  2. Manuela Ceresola il 20 ottobre 2010, ore 09:31

Rispondi