Varese

Lansdale ha fatto sold out al Premio Chiara

Sala gremita a Villa Recalcati per Lansdale

Joe Lansdale ha fatto centro: l’intervista allo scrittore texano condotta, a Villa Recalcati, dal critico Raffale Crovi, con l’aiuto e la traduzione di un eccezionale Seba Pezzani da Fidenza, è stata seguita da una sala pienissima. Nessun assessore, nessun politico, ma in compenso il popolo dei lettori, quello che, in alcuni suoi appuntamenti, il Premio Chiara-Festival del Racconto è in grado, tra i pochi, di mobilitare.

Tantissimi giovani e giovanissimi, tutti con il libro del cuore tra le mani, pronti all’assalto al palco per ottenere una dedica del loro beniamino. E, infatti, al termine della conversazione, Lansdale ha firmato, fatto dediche, si è fatto immortalare con i fans più scatenati. Un’occasione unica, che ha dato la possibilità di ripercorrere, grazie alle domande di Crovi, tutto il fantastico mondo dell’autore americano.

Joe Lansdale ha evocato l’importanza dei fumetti come “palestra di lettura e scrittura”, ha ricordato le sue esperienze di utente di drive-in, luogo mitico per i racconti dello scrittore (la serie che, come ha detto lo scrittore, “ha portato tanti scrittori a scegliere di scrivere”), e poi ha fatto riferimento al mondo della frontiera, che oggi non esiste praticamente più (“perchè oggi non ci sono più luoghi nuovi in cui andare”). Naturalmente non potevano mancare le arti marziali e il loro rapporto con l’arte della scrittura. Le arti marziali insegnano tante cose positive allo scrittore: disciplina, sicurezza, calma.

Al termine della chiacchierata via libera alle domande del pubblico, composto in gran parte di fans sfegatati, che soprattutto si sono raccomandati allo scrittore di non fare morire i suoi personaggi, soprattutto la coppia di detective, Hap e Leonard, la più amata dagli italiani.

17 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Lansdale ha fatto sold out al Premio Chiara

  1. Ambretta Sampietro il 17 ottobre 2010, ore 23:28

    lettrice e ammiratrice scatenata: presente

Rispondi