Luino

Servono (ancora) i politici? Se lo chiede Cacciari

Il filosofo veneziano Massimo Cacciari

Curioso interrogativo quello che si porranno, domani sera a Luino, due “mostri” della filosofia italiana, Massimo Cacciari, barbuto ex sindaco di Venezia, che recentemente, sul divano rosso di Serena Dandini, si è definito “non di sinistra né di destra né di centro”, e lo storico della filosofia, e grande studioso di Platone, Giovanni Reale. Entrambi cattedrattici operanti nell’università di don Verzè e del San Raffaele.

Il Centro Culturale Frontiera presenta infatti una serata dal titolo intrigante: ““L’uomo politico: possiamo farne a meno?”, domani sera 12 ottobre, alle ore 21, all’I.M.F.–Creva di Luino. Una serata per riflettere con un dibattito moderato dal professor Roberto Radice (allievo di Reale e grande esperto di Plotino). Il professor Radice, presidente di Frontiera, anticipa la serata in questi termini: “…questo è il succo della relazione: per quanto sia degradata la politica quotidiana è nell’essenza dell’uomo vivere nella politica. In questo senso siamo tutti uomini politici, della politica non si può fare a meno. I relatori Reale e Cacciari con la loro esperienza e il loro straordinario sapere ci aiuteranno a riflettere sui rapporti tra la Politica ideale e quella reale”.

Cacciari è uno dei massimi filosofi italiani viventi, filosofo e politico. Professore ordinario di “Estetica” presso l’Istituto di Architettura di Venezia, ha poi fondato la facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano di cui è stato Presidente fino al 2005. nel 2004. Ha fondato a Milano il “Centro di Formazione Politica”. E’ stato Sindaco di Venezia dal 1993 al 2000 e dal 2005 al 2010.

Reale è tra i più importanti storici della Filosofia viventi, luinese di adozione, è stato docente di “Filosofia morale” e di “Storia della Filosofia” all’Università di Parma, per poi passare alla Cattolica di Milano, dove è stato Ordinario di “Storia della Filosofia Antica” e dove ha fondato il “Centro di Ricerche di Metafisica”. Dal 2005 è passato ad insegnare presso la facoltà di Filosofia del San Raffaele di Milano.

11 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi