Gemonio

Premio Chiara, 50 liceali dell’Artistico al Museo Bodini

Una liceale al Museo Bodini

Il Premio Chiara può avvicinare i più giovani alla cultura. Non solo con il concorso Chiara Giovani, dove 32 scrittori in erba sono stati selezionati su 250 testi arrivati, ma anche con iniziative come quella che si è svolta questa mattina. Un evento del cartellone Premio Chiara-Festival del Racconto che ha visto la collaborazione tra l’associazione Amici di Piero Chiara, la presidenza del Liceo Artistico di Varese, il Museo Floriano Bodini, gli Amici del Museo Bodini.

Più di 50 studenti, accompagnati dai professori Silvia Landoni e Costantin Migliorini, con il sostegno di Castano Servizi, sono partiti nella prima mattinata da Varese per recarsi a Gemonio visitare il Museo Bodini e conoscere l’opera dell’artista, una visita che rientra nel progetto “Omaggio a Floriano Bodini un artista della nostra terra”. Nel corso della mattina, a Gemonio, guidati dal professor Renato Galbusera e da Bambi Lazzati, sono stati organizzati diversi momenti per poter permettere agli studenti di avere un approccio sia con l’arte e la figura dell’artista che con la realtà museale.

Gli studenti hanno inoltre realizzato schizzi, bozzetti, fotografie, prodotto del materiale per poter poi in classe, con la collaborazione dei docenti, progettare e concludere dei lavori una sorta di mostra, che saranno esposti nelle sale del museo a fine anno. Considerato il successo di questa mattinata, si è pensato per l’evento incontro-conferenza “Sull’arte di Floriano Bodini” a cura dello storico dell’arte Enrico Crispolti, in cartellone giovedì 14 ottobre alle ore 21, a Villa Panza, di organizzare un trasporto per poter facilitare la presenza di questi studenti.

8 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi