Varese

Agrivarese, i Giardini diventano una fattoria

Per tutto il pomeriggio è stato difficile entrare a Palazzo Estense, dove si stava svolgendo la rassegna Agrivarese promossa dalla Camera di commercio di Varese. Il portone principale veniva attraversato da un flusso continuo di varesini, in particolare famiglie con bambini al seguito. Un flusso che, forse, avrebbe potuto entrare in maniera meno difficoltosa se gli organizzatori avessero lasciati aperti i portoni laterali.

L’obiettivo era quello di far incontrare cittadini e consumatori con la produzione agroalimentare varesina. Un incontro che è parso riuscito, a considerare il numero dei partecipanti alla manifestazione organizzata dall’ente camerale, oltre a Comune e Provincia di Varese, Regione Lombardia e associazioni di categoria.

Tra i più gettonati dai visitatori le varie aree dei Giardini Estensi dedicati agli animali da fattoria. Di grande interesse anche l’angolo della “mucca Margherita”, soprattutto per i bambini. Riservata a loro, si terrà infatti ai Giardini Estensi una gara di mungitura su un’animale in vetroresina che ha tutte le caratteristiche di quello vero. Il latte appena munto potrà poi essere acquistato dai visitatori di AgriVarese. E poi in vetrina i bovini da latte, le razze equine, i caprini.  E poi, ancora, conigli e galline.

All’ingresso di Agrivarese gli stand di associazioni e di maneggi equini, spazi istituzionali e distribuzione di bottiglie di vetro riservate al latte. In via Sacco, invece, trovavano posto gli stand di varie aziende agricole del territorio.

FOTOGALLERY

3 ottobre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi