Varese

Gabibbo e Sannino testimonial per “Varese grande cuore”

Un Teatro Apollonio di Varese gremito di ragazzi delle scuole elementari e delle prime medie varesine questa mattina, alla manifestazione che ha lanciato la partita del cuore, “Varese grande cuore”, in  programma allo Stadio Franco Ossola il pomeriggio del 25 settembre (inizio ore 14). A scontarsi i politici e la Nazionale Calcio Tv, con un obiettivo di solidarietà: dare risorse alla lotta contro il cancro. Per la compagine del mondo dello spettacolo hanno assicurato la loro presenza in campo Gimmy Ghione, Daniele Battaglia (il vincitore dell’Isola dei Famosi 2010), il Principe Cacca e Matteo Materazzi. L’evento sportivo è organizzato in collaborazione con il Comune e la Provincia di Varese, l’Associazione Nazionale Alpini Sezione di Varese e il Coni.

Questa mattina a spiegare ai tanti ragazzi la filosofia della manifestazione ci ha pensato, con la consueta simpatia, Adele Patrini, che presiede l’associazione Caos (Centro Ascolto Operate al Seno), realtà che, insieme alla Fondazione Giacomo Ascoli, organizza l’evento sportivo. La Patrini ha spiegato che la malattia va sconfitta con la forza e la fiducia nelle istituzioni sanitarie. Il saluto e il plauso dell’Amministrazione comunale sono stati portati in teatro dall’Assessore comunale ai Servizi Educativi, Patrizia Tomassini. “Voglio ringraziare dirigenti e insegnanti che hanno aderito a questa importante iniziativa, affrontando difficoltà organizzative non di poco conto e a così poco tempo dall’inizio del nuovo anno scolastico”.

La Patrini ha poi lasciato spazio, sul palcoscenico, ad alcuni beniamini televisivi dei ragazzi, a partire dal mitico presidente della serie in onda su Disney Channel  ”Quelli dell’intervallo”, l’attore e doppiatore Giovanni Battezato. E’ poi arrivato a teatro l’allenatore del Varese, Sannino, circondato sal suo staff, che ha ricevuto applausi e ovazioni. Infine è arrivato lui, il Gabibbo, che questa mattina ha fatto un salto a Varese prima di correre a Milano a registrare la prima puntata di “Striscia la notizia”. Il buffo personaggio rosso shocking, che tornerà nella città giardino per partecipare alla partita benefica, si è lanciato tra i bambini che sono esplosi in urla di entusiasmo, salutando il Gabibbo e abbracciandolo.

Al termine di questo momento ludico, è venuto il momento di una lezione di educazione sanitaria condotta, con simpatia e leggerezza,dal  professor Raffaele Pacchetti, Responsabile U.O. di Medicina Sportiva dell’Asl della Provincia di Varese. Un modo per sensibilizzare anche i più piccoli sull’importanza della cura e della prevenzione per il bene della loro salute.

FOTOGALLERY

20 settembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi