Gallarate

Varese-Gallarate. Chi parla di sponsor, chi di teatro

Il Teatro del Popolo di Gallarate

Adriano Gallina è sul palco del Teatro Condominio. E’ lì, davanti alla sala gremita, per presentare il nuovo cartellone di spettacoli promossi dalla Fondazione Culturale di Gallarate. Proposte che Gallina, divertito e divertente, presenta, spiega, commenta, con il solo ausilio di un notebook con cui gestisce alcune slide proiettate sullo schermo. Non una conferenza stampa, non una serata su invito per addetti ai lavori, ma un appuntamento aperto a tutti e rivolto, soprattutto, ai veri “azionisti di maggioranza” del teatro: gli spettatori, le famiglie, i giovani. Una scelta  molto “popular” e leggera.

Dopo l’appuntamento relativo alle proposte del Condominio Gassman, ora è la volta del Teatro del Popolo, l’altro palcoscenico gallaratese gestito dalla Fondazione. Anche in questo caso, kermesse aperta a tutti, per proporre la Stagione del Popolo condita di eventi e momenti divertenti. Da venerdì 24 a domenica 26 settembre, il Popolo apre le sue porte. La stagione 2010/2011 del teatro di prosa per il pubblico adulto sarà presentata venerdì 24, alle 21, momento in cui si potrà conoscere anche la Scuola di Teatro, che proporrà uno spettacolino shakespeariano. Poi sabato 25 settembre “Il popolo in musica”, concorso musicale per giovani band. E, infine, domenica 26, pomeriggio dedicato ai bambini, con il lancio della nuova edizione della Scatola Magica, la rassegna domenicale per famiglie.

Una tre giorni dedicata al teatro, ai teatranti, agli spettatori di oggi e di domani, con parole, scene teatrali, musica e anche, da non dimenticare, un bel bookcrossinga. Una bella differenza rispetto a Varese. Be’, c’è chi parla di sponsor e chi parla di teatro. Sì, davvero una bella differenza.

17 settembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi