Regione

Arcisate-Stabio, la storia infinita. Non per Cattaneo

Il sopralluogo dell'assessore Cattaneo

Arcisate-Stabio, la storia infinita. Parole che vengono pronunciate da decenni senza che si traducano mai in realtà. Un po’ come, per un varesino, è il progetto dell’unificazione delle stazioni. Un messaggio rassicurante è arrivato oggi dall’assessore alle Infrastrutture e Mobilità del Pirellone, il varesino Raffaele Cattaneo. Da lui è arrivata la data di completamento del collegamento ferroviario transfrontaliero Arcisate-Stabio: il 2013.

Una dichiarazione impegnativa, che è arrivata in occasione del sopralluogo dell’assessore ai cantieri, realizzato con i sindaci del territorio, i tecnici di Rfi e dell’impresa appaltatrice. “Un sopralluogo che faccio per dimostrare che i lavori sono in corso e procedono. Chi diceva che, ad un anno dall’inaugurazione, non si vedeva il movimento dei cantieri, ora dovrà ricredersi”. Cattaneo ha poi fatto un po’ di ironia: “Non vorrei che tra qualche giorno, le stesse persone dicessero che c’e’ troppo movimento”.

Nel luglio scorso è stata posta la prima pietra dell’opera, e poi sono state portate avanti le attività preliminari previste nel crono programma. Per la fine del 2013 i lavori saranno conclusi, ha assicurato l’assessore regionale.

16 settembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi