Varese

Il Comune di Varese rilancia lo IAT. In Fiera

L'ufficio IAT a Varese

Lo IAT, Ufficio di Informazione ed Accoglienza Turistica di Varese, promuove i suoi servizi per i cittadini ed i turisti. L’occasione sarà la Fiera di Varese 2010, che si inaugura sabato 11 settembre: si tratta di strumenti semplici, “immediati” nell’uso ma al contempo innovativi. Cos’è lo IAT Varese, quali servizi offre, dove trovarlo: queste sono solo alcune delle informazioni contenute in una “special card”, una sorta di biglietto da visita “elaborato” che abbina alla tradizionale informazione cartacea l’informazione con il moderno codice QR, che consente di decodificare con telefono cellulare un contenuto supplementare.

Uno IAT “a portata di tutti” ma soprattutto uno IAT all’avanguardia nel panorama nazionale. “Ci stiamo dotando di ulteriori strumenti innovativi ed avanzati – spiega l’Assessore alla Promozione del Territorio, Enrico Angelini – come in questo caso il codice QR, con un duplice intento: da un lato andare incontro al visitatore e al turista, senza aspettare che per forza sia lui a farsi avanti, dall’altro raggiungere target specifici di persone potenzialmente interessate. Questo strumento infatti “parla” soprattutto ai giovani e a tutti coloro che sono avvezzi ad una comunicazione rapida, sintetica ed agile”.

L’obiettivo è semplice ma essenziale: far conoscere e diffondere lo IAT Varese, in grado di soddisfare le proprie curiosità, ricevere assistenza ed informazioni turistiche, oltre ad aggiornamenti sulle attività del territorio per il tempo libero. Non solo conoscere ma anche vivere il territorio: la Fiera sarà anche l’occasione per promuovere visite guidate ed escursioni a Varese e provincia.

11 settembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi