Varese

Galli: il Pd scimmiotta la Lega. Ma è in ritardo

Il leghista Dario Galli, presidente della Provincia di Varese

«Non c’è peggior sordo di non vuol sentire – ha dichiarato il Presidente della Provincia Dario Galli a proposito delle dichiarazioni rilasciate dagli esponenti del Pd al casello autostradale di Gallarate – La questione è stata ben spiegata in questi giorni e altrettanto bene è stato spiegato il motivo per cui il ricorso non si poteva fare. Rileviamo poi che il Pd continua a scimmiottare la Lega, come ad esempio la manifestazione al casello di Gallarate, con ben 20 anni di ritardo. Peccato anche per questi continui, immotivati, stucchevoli attacchi personali. In futuro, forse, qualche contatto avremmo anche potuto averlo. Con questi personaggi, evidentemente, non sarà possibile».

Il Presidente Galli ha poi chiarito che «Provincia di Varese ha già provveduto a inviare una lettera indirizzata a Anas, Autostrade per l’Italia, Ministro dei Trasporti e Regione Lombardia, in cui si chiede di considerare “raccordo” il tratto della Milano – Laghi da Varese a Lainate e sta mettendo a punto il ricorso da presentare per l’abolizione del casello di Gallarate».

8 settembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti a “Galli: il Pd scimmiotta la Lega. Ma è in ritardo

  1. Mauro Franzoni il 8 settembre 2010, ore 23:14

    non è che gli si possa dare torto (a Galli :( )

  2. Daniele il 9 settembre 2010, ore 01:07

    Galli, la pezza è peggio del buco!!! A Roma, oltre a non pagare più gli aumenti, verranno anche rimborsati. Tu dov’eri? La Lega è da venti anni che vorrebbe abbattere i caselli? Ma non siete al governo? Le vostre sono tutte scuse. Ha ragione il PD siete proprio dei casciaball!

  3. Sergio il 9 settembre 2010, ore 01:14

    Ha proprio ragione il presidente Galli. E’ da vent’anni che la Lega promette di abbattere i caselli. Risultato: i casciaball sono al governo, prendono ventimila euro al mese, aumentano le tariffe autostradali. La Lega ci ha preso per il naso- Sveglia gente!!!

  4. umberto broggiolo il 9 settembre 2010, ore 10:15

    A me questo Galli che si trincere dietro il burocratese non piace proprio. Che ci sta a fare nella Lega? E vero: venti anni fa la Lega voleva abbattere i caselli. Risultato: i caselli ci sono ancora. Se i risultati della Lega sono così deludenti è meglio che vi andiate a nascondere.

Rispondi