Varese

Fiera di Varese, la kermesse per tutta la famiglia

Da sinistra, Capitanio, D'Aula, Fontana, Giordano

Una Fiera di Varese attenta alla sicurezza, ma non solo. La tradizionale rassegna campionaria, in programma dall’11 al 19 settembre alla Schiranna (oltre 11mila metri quadrati di estensione e più di 200 espositori), presenta un ampio cartellone di proposte che puntano ad esaltare il territorio varesino, le sue eccellenze, le sue ricchezze. Una fiera che, promossa dal Comune di Varese e dalla società Ciesse Servizi, diventerà un crocevia per imprese, associazioni, istituzioni, comuni cittadini. Una vera e propria piazza cittadina dove si potrà discutere, scoprire novità importanti, divertirsi. Un’occasione, come dice il sindaco di Varese, Attilio Fontana, “di cui essere davvero orgogliosi”.

La sicurezza, innanzitutto. Ma non solo nel senso della prevenzione e della repressione della criminalità, un fronte illustrato in fiera dalle Forze dell’ordine, ma anche dal punto di vista della sicurezza sui luoghi di lavoro e in casa. Come spiega Salvatore Giordano, assessore alle Attività produttive del Comune di Varese, “un tema importante, sul quale la nostra città è avanti e può certamente offrire indicazioni ad altri Comuni”. Esemplare il caso del numero unico per le emergenze, il 112, già attivo a Varese. Una fiera, ha continuato l’assessore, che affronta una sfida significativa. “La sfida di fare incontrare la produzioni, i nostri tanti ottimi prodotti, con la promozione, il farli conoscere a tutti”.

Ribadisce il concetto di momento di dialogo ampio tra diverse realtà, il patron della Ciesse Servizi, Alberto Capitanio. “Certamente la sicurezza è il filo conduttore della rassegna, ma quest’anno proponiamo molte novità al pubblico che visiterà la fiera”. Tra le iniziative di particolare interesse le giornate a tema (come quella dedicata ai nonni), il festival di ballo di Varese, la fortunata rassegna Varese Sapori (si chiama “Show Cooking” il punto in cui si cucineranno “in diretta” tanti bei piatti), e l’angolo atteso da tante famiglie “Varese Kids”, un angolo fatto di laboratori educativi, giochi divertenti, momenti di allenamento con i campioni dello sport, dal Calcio Varese alla Pallacanestro.

Ma la Fiera di Varese si apre anche alla solidarietà. Tra le iniziative presenti nella popolare kermesse, anche “Dolce in carcere”, una realtà nata nel carcere di Busto, che punta a reinserire gli ex detenuti. Come biglietto da visita presenteranno simpatici prodotti come “Dolci evasioni” e “sbarrette” di cioccolato.

7 settembre 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi