Castelveccana

L’Odissea di Cassinotti sotto gli archi di Sarigo

Un momento dell'Odissea di Cassinotti

E’ in programma per il 21 e 22 agosto la manifestazione “Sotto gli archi di Sarigo”, tradizionale appuntamento che riunisce sotto le volte, negli androni e nei cortili del borgo poeti, scrittori, musicisti, pittori, scultori e fotografi. Organizzata dalla Proloco di Castelveccana e dall’Associazione “Amici di Sarigo”, la rassegna ha per tema “Il viaggio”, come possibilità di esplorazione e di conoscenza. Rifacendosi a Stendhal che del Lago Maggiore fu entusiasta viaggiatore, la frase che accompagnerà la due giorni è: “Se hai un cuore e una camicia, vendi la camicia e visita i dintorni del Lago Maggiore”.

Alle esposizioni di quadri, sculture e fotografie della Contrada del colore si affiancherà l’attività della Contrada della parola con un programma fitto di presentazioni di libri di prosa e poesia, reading di poesie lungo le vie, proiezione di filmati d’autore. Il tema del viaggio verrà affrontato da angoli prospettici differenti e mediati da sensibilità diverse e l’occasione sarà, come ogni anno, quella del confronto e dello scambio tra autori e pubblico.

Sarà presentato proprio come visione del viaggio fondante, da una prospettiva innovativa, l’Ulisse che ne racconta nell’Odissea. Ai primi di giugno il “Narrami, o Musa” di Cassinotti, la “ODIssea videolettura / concerto per voci ed elettronica” a cura di delle Ali con video fondali di Giacomo Verde, aveva impressionato per la sua struttura innovata nella voce e, spesso, nella parola che si fanno musica creando una composizione sonora/visiva del raccontare il ri-tornare dell’eroe. (http://www.varesereport.it/?p=24620). In quella sede Lello Casinotti ha presentato in anteprima assoluta a Melzo la sua riduzione con video fondali live di Giacomo Verde, le voci nude sua e di Daniela Visani e le voci vestite di Alessandra Patrucco, Andrea Reali, da un’idea di Fabio Pessina. Ed in quella sede venne registrata la “testimonianza” di quel momento unico. E grazie al lavoro di Delle Ali anche Sotto gli Archi di Sarigo si potranno assaggiare estratti delle riprese integrali. Il “conduttore”, infatti, ha scelto di “cantare” le gesta di un eroe d’altri tempi, tanto che l’opera, in ventiquattro libri, è impresa che pochi avvicinano ai giorni nostri. Sarà l’opportunità per parlare con il pubblico proprio di tutte queste scelte sabato 22 agosto alle ore 22. A Sarigo sarà anche presentato il bando del 2° Concorso Letterario per un racconto ispirato al “Viaggio”, il cui Premio, organizzato dalla Pro Loco, sarà assegnato a fine autunno. Programma dettagliato sul sito della proloco di Castelveccana.

20 agosto 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi