Calcio

Varese, vittoria pre-campionato sul Como

Missione compiuta. Il Varese batte il Como per 3-1 nel derby di esordio stagionale, valido per il secondo turno preliminare della Tim Cup. Il prossimo impegno di Coppa Italia è previsto per il 27 ottobre a Catania contro gli etnei ,che militano nel campionato di serie A.

L’avvio ufficiale della stagione di serie B è fissato per lunedì 23 quando all’Olimpico di Torino il Varese affronterà i granata nella prima giornata di campionato. “Sarà molto diverso dalla partita di oggi – ha commentato mister Sannino a fine gara – Si inizierà a fare sul serio e non dovremo permetterci certi errori come quelli commessi oggi perché in serie B si pagano cari”.

La partita con il Como si è disputata allo stadio Sinigaglia a causa della attuale inagibilità dello stadio Franco Ossola a causa dei lavori in atto. Pochi gli spettatori presenti complice un tempo da lupi con pioggia intensa e vento. Il Varese parte bene imponendo il suo gioco ma nonostante il gran lavoro di Zecchin e Carrozza – apparsi in ottima forma – gli attaccanti non riescono a buttarla dentro. Pereira e Cellini sciupano ottime occasioni davanti alla porta. La partita subisce una svolta sul finire del primo tempo quando i lariani rimangono in dieci a causa dell’espulsione per proteste di Cozzolino. La partita diventa cattiva ma l’intervallo giunge in tempo per stemperare gli animi in campo.

Nella ripresa parte subito forte il Varese che impegna il portiere comasco in più occasioni senza però avere fortuna. Il gol è nell’aria e Cellini questa volta non sbaglia. Al 22’ raccoglie un assist di Pereira e la piazza alle spalle di Tornaghi. Al 29’ va in gol anche Pisano, abile a sfruttare un’indecisione della difesa lariana. Si sveglia il Como grazie all’ingresso di un pimpante Prandelli. Il giocatore lariano è abile a intercettare un retropassaggio di capitan Camisa – certi errori in serie B si pagano sarà il commento di Sannino – ma non altrettanto nel concludere in porta. Al 34’ riesce ad andare in gol ridando speranza al Como. Ci pensa “ciccione” Gambadori – entrato da pochi minuti – a fissare il risultato con il suo solito gran tiro da fuori area che finisce in rete grazie alla deviazione di un giocatore comasco.

IL TABELLINO

Como -Varese 1-3

Marcatori: Cellini (V) al 22′, Pisano (V) al 29′, Prandelli (C) al 34′, Gambadori (V) al 40′ s.t.

Como: Tornaghi; Maggioni, Conti (dal 32′ s.t. Bossa), Magli, Fautario (dal 15′ s.t. Franco); Riva, Ardito; Licata (dal 27′ s.t. Prandelli), Fortunato, Bardelloni; Cozzolino. (Ciapessoni, Rudi, Ambrogetti, Ossouho). All. Garavaglia-Brevi.

Varese: Moreau; Pisano, Pesoli, Camisa, Pugliese; Zecchin (dal 12′ s.t. Mustaccio), Osuji, Buzzegoli (dal 39′ s.t. Gambadori), Carrozza; Cellini, Neto Pereira (dal 42′ s.t. Eusepi). (Cafè, Armenise, Figliomeni, Tripoli). All. Sannino.

Arbitro: Baracani di Firenze.

Note: Espulso Cozzolino al 43′ p.t.; ammoniti Magli, Bardelloni, Licata e Franco. Angoli 1-13

15 agosto 2010 Gianluca Bertoni redazione@varesereport.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi