Canton Ticino

La Cina strappa ancora il Pardo d’oro

Li Hongqi, vincitore del Pardo d'oro 2010

La Giuria ufficiale del 63° Festival del film Locarno, composta da Eric Khoo, regista, Singapore (Presidente), Golshifteh Farahani, attrice, Iran, Melvil Poupaud, attore, Francia, Lionel Baier, regista, Svizzera, Joshua Safdie, regista, USA, ha deciso di assegnare il Pardo d’oro Gran Premio del Festival, della Città e della Regione di Locarno alla pellicola HAN JIA (Winter Vacation) di LI Hongqi, Cina, mentre il Premio speciale della giuria va al secondo miglior film del Concorso internazionale MORGEN di Marian Crisan, Francia/Romania/Ungheria.

Il Premio per la migliore regia è andato a Denis Côté per il film CURLING, Canada. Il Pardo per la migliore interpretazione femminile è stato assegnato all’attrice Jasna Duricic per il film BELI BELI SVET (White White World) di Oleg Novkovic, Serbia/Germania/Svezia, mentre il Pardo per la migliore interpretazione maschile è stato consegnato a Emmanuel Bilodeau per il film CURLING di Denis Côté, Canada.

Per quanto riguarda invece il Concorso Cineasti del presente, la Giuria composta da Eduardo « Quintin » Antin, critico cinematografico, già Direttore Artistico del BAFICI, Argentina (Presidente), Anita Caprioli, attrice, Italia, Maren Ade, regista, Germania, Thom Andersen, regista, USA, Joachim Lafosse, regista, Belgio, ha deciso di assegnare i seguenti premi: il Pardo d’oro Cineasti del presente – Premio George Foundation al film PARABOLES di Emmanuelle Demoris, Francia. Il Premio speciale della giuria Ciné Cinéma Cineasti del presente è andato al film FOREIGN PARTS di Verena Paravel e JP Sniadecki, USA/Francia, e la Menzione speciale è stata conferita a IVORY TOWER di Adam Traynor, Canada/Francia.

Il Pardo per la migliore opera prima è stato assegnato al film FOREIGN PARTS di Verena Paravel e JP Sniadecki, USA/Francia, e la Menzione speciale è stata assegnata a AARDVARK di Kitao Sakurai, USA/Argentina.

14 agosto 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi