Lonate Pozzolo

Via Gaggio tra i luoghi più votati nel censimento Fai

Uno scorcio di Via Gaggio, tra le più votate nel censimento Fai

Grande successo per l’iniziativa Fai “I luoghi del cuore”, che è giunta alla sua quinta edizione e proseguirà fino al 30 settembre. Un censimento a livello nazionale che propone di votare un luogo – un parco, una villa, una chiesa, un castello, un isolotto, una piazza – in cui ciascuno potesse riconoscersi e riconoscere quel “territorio comune” fatto di cultura, arte e paesaggio che caratterizza il nostro Paese.
La risposta dei cittadini non si è fatta attendere: oltre 60 mila le segnalazioni già pervenute al Fai, a dimostrazione della volontà di far conoscere alla collettività i grandi e piccoli gioielli che compongono il patrimonio culturale e paesaggistico italiano, per garantirgli un futuro al riparo dall’indifferenza e dall’abbandono.
O dalla cementificazione selvaggia. E’ il caso della provincia di Varese e della vera e propria mobilitazione per difendere e tutelare Via Gaggio a Lonate Pozzolo (VA). Un “luogo del cuore” bellissimo e molto votato, forse anche perchè a rischio. Infatti sull’antica
strada di collegamento fra il centro di Lonate e la frazione Tornavento, immersa in una foresta ancora intatta dove i mezzi a motore, salvo rare eccezioni, non hanno accesso, incombe il progetto di costruzione della terza pista di Malpensa.
Ma nella provincia di Varese non mancano neppure  segnalazioni originali: come quella dell’albero ultracentenario, ribattezzato “Nonna Quercia”, situato nel Parco Comunale del Rugareto (VA) e che rischia di essere abbattuto, e la scaletta che collega il centro al fondovalle di Solbiate Olona (VA), divenuta famosa in  tutto il mondo perché durante le gare di ciclocross gli atleti devono fare su e giù con la bici in spalla.
A questa edizione del censimento è collegato anche il progetto “FAI il tuo film”, bando
per cortometraggi  lanciato per il secondo anno consecutivo da Milano Film Festival e I
del Cuore. Ai registi partecipanti è stato chiesto di proporre una sceneggiatura originale per la realizzazione di un breve film, della durata massima di 3 minuti, che raccontasse il loro luogo del cuore. Un invito a nozze per il territorio di Varese, che da sempre è legato a rassegne dedicate ai cortometraggi.

2 agosto 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Via Gaggio tra i luoghi più votati nel censimento Fai

  1. mauro il 3 agosto 2010, ore 15:35

    se posso aggiungere: al secondo posto fra i siti più segnalati della provincia c’è la collina dei Tre Scali di Cantello, che sembra interessare poco fuori da Cantello ma che raccoglie molti consensi, oltre a raccogliere i due terzi dell’acqua potabile di Varese…

Rispondi