Ferrovie Nord, un inizio agosto da dimenticare

Forti disagi e ritardi sulla linea Milano-Laveno

Domenica di passione per viaggiatori e pendolari che viaggiano sui treni delle Nord. Proprio oggi, il primo giorno d’agosto, i treni da Saronno a Milano Cadorna e viceversa, hanno subito pesanti ritardi, che nel pomeriggio sono andati dai 30 ai 40 minuti. Particolarmente colpita la linea Milano-Laveno. Quale la ragione di tanti disagi? Un cantiere che sta lavorando all’altezza di Saronno Sud e che provoca ritardi su tutte le direzioni, costringendo il traffico a viaggiare su un unico binario.

Disagi pesanti dei quali, alla partenza, i viaggiatori non vengono avvisati e che si trovano a subìre insieme a quelli che sono i problemi endemici della linea Milano-Laveno: treni che spesso viaggiano senza aria condizionata o con aria condizionata mal funzionante, treni che, soprattutto nelle ultime corse, non vengono adeguatamente vigilati. A tutto questo oggi si sono aggiunti disagi e pesanti ritardi, che hanno riguardato anche la linea Milano-Novara e il Malpensa Express, che è stato in alcune corse sotituito da pullman che partivano da via Paleocapa.

1 agosto 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi