Varese

Parchi estivi cittadini, festa con piazza e gelato

Una piccola festa per chiudere “in bellezza” i parchi estivi cittadini, organizzati quest’anno alla scuola primaria Pascoli e alla scuola  Garibaldi. Circa 180 i bambini dai 6 ai 12 anni che hanno partecipato dal 21 giugno al 30 luglio, con il coinvolgimento di 40 educatori comunali.

“La partecipazione è stata alta ed anche molto attiva – spiega l’assessore alle Politiche educative Patrizia Tomassini – : i bambini hanno trascorso settimane tra divertimenti, giochi ma anche laboratori, dando spazio e sfogo alle loro capacità ed attitudini varie. L’attività promossa si sviluppa in continuità con le attività parascolastiche che l’amministrazione organizza durante l’anno scolastico sia in termini di progettualità educative sia in termini di personale educatore coinvolto: pertanto i bambini vivono con “familiarità” e spirito di condivisione i centri in cui possono divertirsi con i loro educatori, con i compagni di scuola ed amici “di quartiere. Oggi, per festeggiare, i bambini mangeranno il loro pasto preferito: pizza e gelato!”.

Il tema 2010 è stato “Un pieno di energia”, con diversi obiettivi: sviluppare attenzione al tema dell’energia, dell’ambiente e delle risorse, attraverso specifici laboratori sul riciclaggio e sulla natura, favorire nei ragazzi lo sviluppo di corretti comportamenti in gruppo in particolare attraverso attività ludiche strutturate e attività sportivefavorire nei ragazzi lo sviluppo di corretti comportamenti in gruppo; stimolare la loro curiosità partecipando a visite guidate sul territorio.

Quattro i laboratori cui i ragazzi hanno partecipato:  Architettando, in cui i bambini sono stati coinvolti nella “ristrutturazione” e trasformazione della scuola attraverso la realizzazione di cartelloni  e plastici ; Naturando,  che è servito a rafforzare la capacità di relazionarsi costruttivamente con l’ambiente inteso come insieme di animali, persone, natura e tutto ciò che è “vita” ovvero energia.  Ed ancora Riciclando: si sono svolte attività manipolative utilizzando materiale di recupero. In tal modo, attraverso divertenti attività di gruppo i bambini hanno “lavorato” sui temi della raccolta differenziata, del riciclo e del risparmio energetico.  Infine Movimentando, con la partecipazione ad attività sportive e teatrali. I ragazzi hanno compiuto anche visite guidate sul territorio, da Villa Panza alla Cascina Tagliata di Bregazzana, da Villa Cagnola al Parco Zanzi.

Il 21 luglio si sono invece chiuse le sezioni estive delle scuole per l’infanzia, due per quest’anno, la  “Don Lorenzo Milani”(100 iscritti) di via Procaccini  e la “Don Papetti” (50 iscritti) di San Fermo.

Il progetto delle sezioni estive  “Il mercato delle storie, condividere libri e storie… un piacere che porta lontano” è stato realizzato in continuità con il progetto svolto durante l’anno scolastico.  Attraverso l’attività di laboratorio i bambini hanno vissuto diverse esperienze: sono state inventate storie, costruiti libri, memorizzati canti e filastrocche, oltre a uscite didattiche sul territorio e a momenti di gioco libero.

Per quanto riguarda gli asili nido l’amministrazione comunale ha garantito alle famiglie l’apertura del servizio asili nido per 46 settimane, fino al 29 luglio in quattro asili nido. L’apertura del nido Lo Scarabocchio di viale Aguggiari sarà invece fino al 6 agosto. I bambini iscritti nei cinque asili nido comunali sono in totale 184.

30 luglio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi