Varese

Tornati alla base i ciclisti-messaggeri di Varese

Foto di gruppo per i ciclisti tornati da Parigi

I coraggiosi ciclisti varesini, ce l’hanno fatta. Partiti alla volta della città della Torre Eiffel per portare il nome e le eccellenze del Varesotto, oggi sono ritornati alla base. I ciclisti che hanno partecipato alla Varese-Parigi organizzata dall’Associazione cultura e tempo libero di Varese sono arrivati a Varese e sono stati salutati, oggi alle 18, dalle autorità al Salone Estense del Comune di Varese.

Un viaggio lungo, a tappe forzate, per diffondere Varese e la sua offerta turistica e naturale. Alla cerimonia che si è tenuta nel pomeriggio presso il Comune di Varese, con il grande condottiero, il simpatico cavalier Bifulco, presidente dell’Actl e autore dell’inno legato a questa iniziativa, erano presenti il sindaco Attilio Fontana, gli assessori Enrico Angelini e Luigi Federiconi, il segretario generale Filippo Ciminelli, l’assessore provinciale Francesca Brianza e il direttore dell’Agenzia del Turismo della provincia di Varese Paola Della Chiesa.

5 luglio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi