Economia

CdO Varese riflette con Scholz sul bene comune

Il presidente Bernhard Scholz

Un appuntamento che si rinnova da anni e che vede sempre partecipare un’estesa e diversificata rete di imprese varesine, soprattutto piccole e medie. Stiamo parlando dell’incontro annuale organizzato da CdO Varese, in programma domani, lunedì 5 luglio, alle ore 19, presso l’Ata Hotel di Varese (in via Albani 41), e che avrà per titolo “Bene comune: il contributo di Compagnia delle Opere”. All’incontro interverrà Bernhard Scholz, presidente nazionale CdO. L’incontro sarà seguito dalla consueta cena annuale dei soci.

Tante le domande sul tappeto dell’incontro: che rapporto c’è tra bene comune e attività imprenditoriale? Come il bene della singola impresa è in relazione con il bene di tutta la collettività? Molti interrogativi che saranno sviluppati dal presidente nazionale di CdO, Bernhard Scholz. L’incontro vuole essere un’ occasione di riflessione sull’ esperienza professionale ed umana di ciascun imprenditore in relazione al particolare momento economico e sociale del nostro Paese.

“Compito di CdO – ha detto recentemente Scholz – è quello di creare una nuova socialità e una nuova cultura d’impresa affinché ognuno, sia esso imprenditore o collaboratore, possa sentirsi protagonista e sia così in grado di assumersi delle responsabilità”. Come ricordava don Juliàn Carròn all’assemblea generale di CdO del 2009, l’individualismo è il grande nemico da battere, non solo per una ragione di carattere etico ma soprattutto perché non è efficace per raggiungere il proprio bene e la propria felicità. Da sempre CdO si adopera per creare una rete tra associati che permetta la creazione di sinergie e collaborazioni tra imprese e affinché si possa cominciare ad unire le forze e le competenze per affrontare meglio il mercato e le sue sfide. Per il bene comune.

4 luglio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi