Verbania

Il Premio Chiara sbarca al festival LetterAltura

Il direttore del Chiara, Bambi Lazzati

Da oggi al 27 giugno, a Verbania, è in corso “Lago Maggiore LetterAltura”, festival della letteratura di montagna, viaggio e avventura che è arrivato alla sua quarta edizione. E’ un appuntamento nato nel 2007, che trova il suo nucleo centrale a Verbania l’ultima settimana di giugno, mentre nei weekend di luglio, il festival prosegue spostandosi nelle valli del Cusio e dell’Ossola. Lo scorso anno sono stati più di 80 gli eventi che hanno animato il festival, tra incontri con gli autori, spettacoli e laboratori creativi, e oltre 130 gli ospiti nazionali e internazionali. 16.200 sono state invece le presenze accolte a Verbania e nelle valli da 150 volontari, dei quali più del 50% giovanissimi.

Quest’anno, tra gli appuntamenti di questo festival, domenica 27 giugno, a Verbania, presso Casa Ceretti–Museo del Paesaggio, a partire dalle ore 11, è in programma il dibattito “Dai monti al lago: omaggio a Piero Chiara”, dove Marilisa Dulbecco e Franco Manzoni, due amanti dello scrittore di Luino, dialogheranno con Bambi Lazzati, direttore del Festival del Racconto- Premio Chiara. Tanti i temi che toccherà il confronto: Piero Chiara raccontato dai suoi personaggi, quelli del bar di Luino, tanto familiari a chi vive sul Lago Maggiore. Lo spaccato dell’universo-provincia, con le sue virtù e le sue debolezze. Un viaggio, insomma, nell’universo narrativo dello scrittore luinese, al quale è dedicato un’intero festival e un premio che si terranno nel mese di ottobre.

Alle precedenti edizioni del festival LetterAltura hanno partecipato Reinhold Messner, Ermann Olmi, il Premio Nobel Gao Xingjian, Vandana Shiva (Premio Nobel alternativo per la Pace), Serge Latouche (il filosofo della decrescita), Remo Bodei, Predrag Matvejevic, Carlin Petrini, Alain Elkann, Furio Colombo, Luca Mercalli, Guido Bertolaso, Erri De Luca, Mauro Corona, Nives Meroi, Kurt Diemberger, Marc Batard, Marco Confortola, Alex Bellini, Franco Brevini, Ettore Mo, Antonio Ferrari, Folco Portinari, Lorenzo Cremonesi, il fotografo Seamus Murphy, Massimo Cirri da Caterpillar, Stefano Faravelli e il regista Giorgio Diritti.

23 giugno 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi