Varese

Varese Cinema, la città diventa un grande set

Da sinistra Eric Galiani, Attilio Fontana, Enrico Angelini, Filippo De Sanctis

Finalmente “Varese Cinema 2010” ha scoperto le sue carte. La manifestazione che quest’anno sostituito la Notte Bianca, che il Comune ha deciso di tagliare, si terrà sabato 26 giugno, e avrà come nucleo principale la settima arte, anche se avrà di contorno una serie di iniziative variegate, non sempre coerentissime con il cuore cinematografico della kermesse. Una manifestazione organizzata da Work in progress (del Gruppo Netservice), in collaborazione con il Comune di Varese e sostenuta dal Pirellone.

Certamente la vera punta di diamante dell’intera manifestazione è il concerto che il maestro-premio Oscar, Nicola Piovani, terrà, a partire dalle ore 23, sul mega-palco realizzato ai Giardini Estensi di Varese. Un grande appuntamento con un musicista che ha collaborato con registi del calibro di Federico Fellini, Nanni Moretti, Mario Monicelli, Roberto Benigni, i fratelli Taviani.

Altrettanto accattivante la galleria dei protagonisti del cinema italiano che, radici nel nostro territorio, saranno ospiti, dalle 19.30, in piazza del Podestà, del confronto “Varese incontra il cinema”, condotto dal giornalista e critico cinematografico del quotidiano “La Prealpina”, Diego Pisati, autore di un non dimenticato volume, “Varese-Hollywood”. Spalleggiato dal direttore del Teatro di Varese, Filippo De Sanctis, Pisati ha coinvolto in questo incontro due star del cinema comico come Renato Pozzetto e Massimo Boldi, ma soprattutto un’attrice spuntata fuori da anni di assenza: Liliana Caravati, in arte Lilli Carati, protagonista del cinema sexy anni Settanta. Tanti i registi e gli attori che saranno presenti: meno comprensibile la presenza, sul fronte del cinema, del giornalista Gianluigi Paragone e dirigente Rai Antonio Marano, entrambi di area leghista.

Ci sarà vita nelle strade e nelle piazze cittadine: negozi aperti e shopping rilassato, grazie all’impegno delle associazioni dei commercianti Ascom e Confesercenti. Le piazze, inoltre, saranno dotate di schermo regolamentare, con 200 posti a sedere, e diventeranno dei cinema all’aperto per proporre alcune pellicole, che gli organizzatori hanno definito “cult movie”, tutti film musicali o con un rapporto stretto con la musica. Parliamo di film come “Mamma mia!” (ore 21) e “Buena Vista Social Club” (ore 23) in piazza Carducci, o “La strada” (ore 21) e “West Side Story” (ore 23) in piazza Canonica, “Un amore su misura” (ore 21) e “The Blues Brothers” (ore 23) in piazza Podestà.

Oltre a queste proposte legate al mondo del cinema, sono previste altre iniziative: auto in stile “Fast and Furious”, film di Rob Cohen,  che sfileranno in centro, raduno delle “Vespe”, moto protagoniste del film “Vacanze romane”, una piazza Repubblica trasformata in “Piazza dei bambini” dalle 15 alle 18. Un po’ di tutto per tutte le età e tutti i gusti.

18 giugno 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi