Varese

“Shopping by night”, una partenza cinematografica

La manifestazione edizione 2009

Se avete voglia di fare uno shopping più rilassato e spensierato, magari dopo il lavoro, magari facendo una bella passeggiata in centro con tutta la famiglia, sarete presto accontentati. Sia pure con un  ritardo rispetto alle precedenti edizioni (quella dell’anno scorso partiva il 12 giugno), torna anche quest’anno la manifestazione estiva “Varese shopping by night”, che in questa sua edizione numero sei prevede un  cartellone con sei aperture straordinarie, tra il 26 giugno e il 30 luglio.

Più di un mese con i negozi aperti per lo shopping serale, vetrine illuminate e commessi al servizio della clientela nel salotto buono della città giardino, tutti i venerdì, fino alle ore 23.30, e con un limite di 13 ore giornaliere.

Una manifestazione entrata ormai a fare parte degli appuntamenti tradizionali dell’estate varesina, ma che quest’anno conosce una partenza tutta speciale: parte infatti sabato 26 giugno, una serata  ricca di eventi che ha sostituito la vecchia “Notte Bianca”, e che quest’anno sarà dedicato alla settima Musa, con l’atteso evento “Varese Cinema 2010”, promosso dall’assessore alla Promozione del territorio del Comune di Varese, Enrico Angelini. “Abbiamo lavorato per mettere in sinergia cose diverse – dice l’assessore Angelini -. E’ importante che momenti di socializzazione con uno spessore culturale come la festa del cinema, siano condivisi con la città e siano utili a fare cresecere anche aspetti economici. Dunque grande attenzione al commercio e forte interesse per uno sviluppo del turismo”.

Varese shopping by night” nasce, come già nella precedente edizione, dalla sinergia tra le sue associazioni del commercio varesino, Ascom e Confesercenti. Non saranno sole, però, questa volta. Nel frattempo è nata anche l’associazione “In Varese”, distretto urbano del commercio, presieduta dall’assessore al Commercio, Salvatore Giordano, decisa a dare manforte ai promotori. Un lavoro di squadra previsto tra le finalità statutarie della neonata associazione varesina. “Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa che è nata da Confesercenti – dichiara Gianni Lucchina, direttore dell’associazione di via Mercantini-.  Una soddisfazione che nasce dal fatto che oggi la manifestazione è organizzata dalle  due associazioni del commercio, in collaborazione con il Comune di Varese, e dal fatto che, nel corso degli anni, si è allargata ad un numero sempre maggiore di negozi che hanno aderito”.

Certamente, la manifestazione resta per i commercianti un appuntamento importante, un’opportunità per fare fronte alla crisi che continua e non sembra volere passare. Le aperture straordinarie dei negozi il venerdì possono rappresentare un volano per una ripresa anche del settore del commercio, non immune da chiusure e difficoltà occupaizonali legate alla crisi.

16 giugno 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi