Lavena Ponte Tresa

Un Pontemagico per arrivare al firmamento

I bambini delle primarie di Lavena alla presentazione

Saranno scrittori con la testa tra le nuvole e gli occhi che guardano le stelle, i partecipanti all’ottava

La libraia Cristina Polli, una giurata

edizione del premio letterario “Pontemagico”, promosso dal Comune di Lavena Ponte Tresa, con patrocinio, tra gli altri, di Regione Lombardia e Provincia di Varese. Questa volta il tema del concorso, senza limiti di età e di nazionalità, è infatti “Scegli del firmamento il più magico elemento”, una fiaba che abbia per protagoniste le stelle, i pianeti, tutto il firmamento. Le fiabe devono essere inviate entro il 31 agosto.

Come ha ribadito il sindaco di Lavena Ponte Tresa, Pietro Vittorio Roncoroni, il messaggio fondamentale del premio è di creare rapporti di amicizia e conoscenza reciproci, in particolare con chi sta oltre confine. Un messaggio positivo confermato dall’assessore alla Cultura Vanessa Provini, che ha ricordato come l’iniziativa, guidata dal presidente della Commissione Cultura Patrizia Rigamonti, inizi ad avere una sua storia e una serie di importanti collaborazioni con enti e sponsor privati. E con oltre duecento partecipanti ogni anno.

Grande attenzione è riservata ai più piccoli, dato che il concorso prevede il coinvolgimento degli alunni delle scuole primarie anche ticinesi, nella scelta del premio speciale e nell’illustrazione delle fiabe vincitrici. Importante anche la presenza in giuria dell’esperta Cristina Polli, proprietaria della libreria per ragazzi di Lugano, “Volta pagina”.

La serata della premiazione si svolgerà a Lavena Ponte Tresa, presso la palestra comunale, sabato 20 novembre alle 21.

15 giugno 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi